25/02/2024

Di Marco Mascioli   

La storia insegna che nello sci, quando stai veramente bene e infilzi una serie di vittorie, tutto diventa facile. Pensiamo ad Alberto TOMBA, Gustav THOENI, Deborah COMPAGNONI e Isolde KOSTNER che nel momento in cui vincevano, non ce n’era per nessuno. 

Ora è il momento di Marta BASSINO che ha messo in tasca quattro vittorie in cinque gare di gigante. 

Ieri ha dato un’altra dimostrazione di superiorità. Marta Bassino dallo scorso anno scia sempre alla perfezione. Velocissima e pulita, sia in allenamento, in gigante, in superG, in discesa, in slalom o in parallelo con le compagne di squadra come Federica Brignone e Sofia Goggia.  

La classifica generale della Coppa del Mondo di Gigante vede la Bassino prima con 400 punti, la Brignone terza e la Goggia ottava. Nella classifica generale di tutte le specialità l’Italia è al quarto posto, con ottime possibilità di miglioramento. 

In Slovenia, a Kranjska Gora, un fine settimana con due ori in due giornate di gare. Cose da ritornare ad essere orgogliosi di essere italiani, proprio come ai vecchi tempi, in cui quando scendeva Tomba, si fermavano le fabbriche per guardare i mondiali di sci. 

Il prossimo impegno per la Coppa del Mondo, previsto a Maribor sempre in Slovenia, è stato cancellato, quindi il 22 gennaio saranno a in Svizzera a Crans-Montana con il Super G e la discesa, per poi arrivare in Italia per il Gigante martedì 26 gennaio. 

Share Button

Comments are closed.