24/09/2022

E’ nata oggi la nuova forza di centro che supporterà alle elezioni politiche del 2018 il centrodestra. Dopo la “separazione consensuale” all’interno di Alternativa Popolare, Maurizio Lupi ha chiamato a raccolta le varie anime liberal popolari per formare “Noi con l’Italia”, quella che sarà la quarta forza, dichiaratamente centrista, a supporto del candidato premier, con l’obiettivo di superare il 3%.

Ne fanno parte, oltre al nuovo coordinatore nazionale Maurizio Lupi, Enrico Costa, ex ministro degli Affari Regionali, Raffaele Fitto, che guida Direzione Italia, il già verdiniano Saverio Romano, l’ex leghista Flavio Tosi ed Enrico Zanetti, già viceministro dell’Economia.

“Un polo liberale di centro, moderato, competente e concreto, orientato alla risoluzione dei problemi e non alla semplice provocazione distruttiva” così lo definisce Alessandro Colautti, consigliere regionale che insieme a Paride Cargnelutti ha ospitato a Udine sabato scorso proprio l’onorevole Lupi.

“Come spesso capita abbiamo anticipato a livello locale le scelte nazionali ” conferma Colautti. Con una giusta intuizione abbiamo lavorato per aggregare le diverse anime, basandoci su una medesima visione moderata e centrista. In quest’ottica si inserisce la collaborazione con Autonomia Responsabile. In più rispetto alla federazione nazionale abbiamo anche una forte ispirazione di tipo autonomista, per la valorizzazione e lo sviluppo del territorio e una difesa della nostra specialità, quantomai messa a repentaglio dalla gestione Serracchiani. Il nostro obiettivo è quello di essere un punto di riferimento per i moderati e le civiche che si riconoscono in un centrodestra lontano dai populismi, concreto e affidabile”.

Share Button

Comments are closed.