12/06/2024

 L’Austria ha  riaperto tutte le strutture ricettive con qualsiasi funzione ( alberghi, ristoranti, musei, teatri, terme, negozi, impianti sportivi ed altro)

Non è più necessaria la quarantena per chi entra in Austria dall’Italia ma rimane l’obbligo di registrazione e di un test negativo al COVID. In tutti i luoghi di aggregazione occorrerà dimostrare di essere vaccinati, guariti o provvisti di test molecolare con validità 72 ore o 48 ore se antigenico. I vaccinati dovranno esibire il certificato datato ad almeno 22 giorni prima mentre per i guariti il certificato non dovrà avere più di sei mesi.

Intanto hotel e strutture in Austria si stanno attrezzando per poter effettuare  i test che, però, saranno validi solo per l’hotel che lo ha rilasciato. L’Austria ha anche tolto il coprifuoco serale ma rimane l’obbligo di chiusura dei pubblici esercizi alle ore 22.

Share Button

Comments are closed.