25/02/2024

di Igor Pezzi

Nella 75ma puntata, abbiamo incontrato Carmine Moliterno, albergatore del Bach Boutique Hotel di Sappada. Una nuova struttura che si trova in Borgata Bach in centro, un hotel 4 stelle S, con un offerta pronta sempre a stupire, – ha detto Carmi- di alto livello, non di prezzo ma di scelta di materiale e di idee, con una cucina che guarda il territorio locale.

Carmine assieme al suo collaboratore Teodoro Caldarulo, sono alla prima esperienza con un hotel e ristorante di questo livello, entrambi invece non sono nuovi nel mondo della gestione dei locali. La loro gestione è caratterizzata anche dagli aperitivi preparati ed organizzati da uno staff all’altezza, con delle feste e dell’intrattenimento con musica live e anche dj set all Après Ski. Carmine ci ha spiegato che la sfida del Bach a Sappada lo stimola molto anche se non è stato facile, si dice soddisfatto invece di lavorare in contesti come Sappada dove ci sono eventi tutto l’anno e il turismo non manca mai. L’inizio di stagione è andato molto bene, a febbraio invece c’è una sorta di giro di boa, dove si attende il carnevale un evento atteso a Sappada, dove riporta le settimane bianche e i turisti. Non sono mancati i turisti pendolari, pronti ad affollare Sappada più durante il weekend. La gestione del Bach assieme al consorzio turistico di Sappada è pronto ad affrontare anche l’estate dove fervono già le idee. Ricordiamo che in alcuni casi il turismo estivo in montagna è prevalente rispetto a quello invernale e Sappada sarà pronta a soddisfare le richieste due suoi ospiti assieme a tutte le strutture ricettive, come quelle del Bach Boutique Hotel.

Share Button

Comments are closed.