11/06/2024

Di Marco Mascioli

Parlare di Covid19, di situazione economica e soprattutto di soluzioni applicabili, come fanno molti mass-media preoccupandosi di dare grande spazio a esperti come le subrette, cantanti in pensione e magari anche nonni e bambini, abbiamo ritenuto più opportuno rivolgerci ad alcuni professionisti che con la loro competenza, ci hanno fornito proposte concrete senza tanti lamenti. Nella nostra testata abbiamo ospitato lo psicologo Piero Vigutto (https://euroregionenews.eu/soluzioni-non-lamenti-nessuna-critica-adesso), il consulente e formatore Loris Comisso (https://euroregionenews.eu/gestire-il-tempo-con-la-pandemia), la psicologa psicoterapeuta Paola Fapranzi (https://euroregionenews.eu/io-resto-a-casa-sembra-facile), il presidente dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche della provincia di Udine Stefano Giglio (https://euroregionenews.eu/grazie-a-medici-e-infermieri-vinceremo-contro-corona-virus), il responsabile del servizio di prevenzione e protezione e consulente in materia di salute e sicurezza Paolo Grossa (https://euroregionenews.eu/industria-e-pmi-ripartire-con-certezze) ed altri che, senza inveire contro la pandemia o il governo, hanno contribuito nel nostro progetto d’informazione utile. 

Dopo un paio di mesi di reclusione nelle nostre abitazioni, si avvicina il momento per ripartire e per procedere nella ricerca di soluzioni per diversi settori e abbiamo pensato di consultare un project manager. Forse non tutti sanno che i più grandi successi, nei più diversi settori, sono stati opera di dirigenti esterni che hanno avuto la capacità di lanciare o rilanciare aziende e progetti sebbene non avessero competenze specifiche, bensì una visione vincente. Tra i casi più eclatanti potremmo citare Flavo Briatore i cui successi nella ristorazione, in formula uno e ora nei villaggi esclusivi in tutto il mondo sono noti a tutti; Marco Tronchetti Provera, vice presidente esecutivo e amministratore delegato di Pirelli, presidente del consiglio di amministrazione di MTP&C, vicepresidente del consiglio di amministrazione di TPIH e amministratore di RCS MediaGroup, oltre a tanti altri incarichi nei settori più disparati; Luca Cordero di Montezemolo amministratore delegato e presidente della Ferrari, presidente della Maserati, presidente della FIAT, della Fiera Internazionale di Bologna e dell’università Luiss, consigliere di amministrazione de La Stampa, Tod’s, Indesit Company, Campari e del Bologna Calcio e oggi presidente di NTV- Italo Treno. Ce ne sarebbero molti altri che hanno dimostrato di saper agire con risultati concreti, adattandosi a situazioni completamente differenti. Del resto non tutti hanno la fortuna di chiamarsi Berlusconi, Barilla e tanti altri, sin dalla nascita. Le imprese familiari in Italia rappresentano l’82% del totale.

Marino Firmani e Massimo Bulleri Milano

In Friuli Venezia Giulia c’è un professionista, un project manager che ha saputo dimostrare grandi qualità con una carriera impressionante presso moltissime aziende come Snaidero, Potocco, il Distretto del Legno in Finlandia, Confindustria Udine – terziario avanzato, F.C. Real Madrid, The European House of Ambrosetti, Associazione Industriali Ungherese, Food West Finlandia, Insiel Spa, Confindustria Salerno, Consorzio Abruzzo Promotion, Centro Commerciale Città Fiera, Bella Italia Village e tanti altri nei settori commercio, servizi, tecnologia, automotive, bioarchitettura, alimentare, arredamento, sport e turismo. 

Marino Firmani, Project Manager e Presidente della Fi.Mar. società di consulenza internazionale, in qualità di attento osservatore socio economico, nell’intervista ci descrive la situazione attuale dell’Italia generata da questa pandemia e quali possono essere gli scenari futuri, le strade da percorrere nei diversi settori.

Share Button

Comments are closed.

Open