20/02/2024

Di Marco Mascioli

Una carriera impressionante in tutto il mondo, con riconoscimenti universali per la sua competenza, anche se alle volte è stato frainteso (vedi caso Stamina) e spesso attaccato probabilmente per invidie e gelosie. In questi giorni è balzato alla cronaca per le sue dimissioni da presidente del Consiglio Europeo della Ricerca (ERC), la principale agenzia di finanziamento dell’Unione Europea per la ricerca scientifica. 

Come da copione per il suo carattere di friulano, non ha esternato dichiarazioni pubbliche e attacchi, ma riferendosi all’ente di Bruxelles, ha comunicato le sue dimissioni motivandole perché le sue iniziative di contrasto a Covid-19 erano state insabbiate. Immediata la risposta degli altri membri della Commissione e il consiglio scientifico, che gestisce più di due miliardi l’anno in fondi per la ricerca, con la quale hanno fatto sapere che il consiglio stesso gli aveva chiesto di dimettersi il 27 marzo scorso. 

Molto probabilmente ognuno ha la sua  verità sebbene, come sempre in questi casi, viene da chiedersi come mai le risposte agli attacchi arrivino senza provvedimenti che, se fossero reali le accuse nei confronti di Mauro Ferrari, avrebbero potuto portare alla revoca dell’incarico di presidente. Forse questa pandemia, che costringe tutti a restare chiusi in casa, ha esacerbato gli animi di tutti e anche le piccole divergenze sono apparse insormontabili. 

Questo fatto ha comunque portato scompiglio a livello mondiale nella ricerca scientifica che in questo momento dovrebbe svolgere un ruolo essenziale proprio per la ricerca di una soluzione contro il virus e una marea di persone provenienti da regioni diverse (Friuli Venezia Giulia, Toscana, Calabria e Lazio) e da settori diversi (sport, professionisti, imprenditori, artisti, istituzioni e semplicemente tanti amici), si stanno muovendo a favore di Mauro Ferrari e hanno redatto un messaggio che riportiamo qui sotto, insieme a un video, con la regia di Annalisa Chirico, Tiziana Del fabbro, Flavio Pressacco, Roberto Fidel e Marino Firmani IdeAttori dell’iniziativa. 

Tra le tantissime firme in calce, emergono alcuni imprenditori tra cui: Roberto Snaidero, Elda Felluga, Antonio Maria Bardelli, Elisabetta e Cristina Nonino, e poi il Maestro Giorgio Celiberti, il Presidente Lilt Giorgio Arpino; tanti dal mondo dello sport; Gianfranco Cinello, Giuliano Gemo, Vincenzo Lorenzini suo Coach nel Galli Valdarno Basket, Paolo Miano, Massimo Piubello, Giampiero e Otello Savio, Fabrizio Tomada e dal mondo delle Istituzioni l’onorevole Elena Cementero ex parlamentare, Riccardo Riccardi Vice Presidente FVG, Maurizio Franz ed Edi Gomboso già Presidente CAFC.

#IostoconMauroFerrari

Nel corso della sua brillante carriera accademica, trascorsa negli Stati Uniti per quasi 40 anni, il professor Mauro Ferrari ha operato in molteplici campi, quali la matematica, l’ingegneria, la medicina e la biologia; viene riconosciuto come il pioniere della nanomedicina e dell’oncofisica del trasporto.

Già Presidente, Amministratore Delegato e Ernest Cockrell Distinguished Endowed Chair di Medicina, Houston Methodist Research Institute – USA – Advisor Scientifico del Technology Forum Campania 2018; Presidente e CEO dello Houston Methodist Research Institute (USA), dove guidava più di 2.300 dipendenti e clinici qualificati in progetti scientifici e più di 1.000 protocolli di ricerca clinica sul cancro, malattie cardiovascolari e altri campi medici; Vice Presidente Esecutivo dello Houston Methodist Hospital System, recentemente annoverato fra i 20 migliori ospedali negli Stati Uniti da U.S. News & World Report, Senior Associate Dean e Professore di Medicina presso la Weill Cornell Medical School di Manhattan, New York. Ha pubblicato oltre 500 articoli scientifici e 7 libri. È inventore di oltre 50 brevetti negli USA e nel mondo. Ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti nel campo della scienza. in Italia, membro estero dell’Accademia Nazionale delle Scienze “Accademia dei Quaranta” e membro corrispondente della Pontificia Accademia per la Vita, nominato da Papa Francesco. Tra i suoi precedenti incarichi è stato docente in Ingegneria presso l’Università della California, Berkeley, in Ingegneria e Medicina presso la Ohio State University e la University of Texas Medical School di Houston. 

E’ stato nominato, 6 mesi fa presidente del Consiglio europeo della ricerca (CER), l’organismo che ha il compito di sostenere finanziariamente la ricerca scientifica di punta, condotta su iniziativa dei ricercatori in Europa. La nomina è stata adottata in esito ad una procedura di selezione competitiva, svoltasi sotto la guida di un comitato di ricerca di alto livello presieduto dal professor Mario Monti (presidente dell’Università Bocconi) e composto dai professori Alice Gast (rettrice dell’Imperial College), Fabiola Gianotti (direttrice generale del CERN), Carl-Henrik Heldin (presidente della Fondazione Nobel), Jules A. Hoffmann (Premio Nobel per la medicina), Helga Nowotny (già presidente del CER) e Maciej Zylicz (presidente della Fondazione per la scienza polacca).

Mauro Ferrari è una eccellenza mondiale; friulano, nato a Padova e cresciuto a Udine, vive di scienza e di conoscenza. La scienza come servizio, un modo per ribilanciare le ingiustizie che ci sono nella società, perché abbatte le barriere. La conoscenza come una missione, con un obiettivo primario: la ricerca deve aiutare gli altri.

Prendiamo atto delle sue dimissioni da Presidente del Consiglio Europeo della Ricerca (CER), in un momento di dramma sanitario e sociale a livello globale. Dimissioni motivate da divergenze rispetto alla sua proposta di creare un programma speciale, finalizzato a studiare le contromisure mediche per superare la crisi pandemica. 

Manifestiamo tutta la nostra stima e il nostro affetto alla persona, all’amico e soprattutto al professionista, sempre attento ad aiutare gli altri, nel rispetto di un equilibrio sociale. 

Ci rammarichiamo che una persona di tale generosità e di tanto spessore umano e professionale non possa in questo momento operare nell’ambito delle istituzioni europee.

Confidiamo, prendendo le distanze da qualsiasi strumentalizzazione politica, che le sue idee, la sua passione, la sua competenza possano ancora essere valorizzate in Europa, al servizio di nuove iniziative capaci di fronteggiare l’emergenza sanitaria e sociale.

Nutriamo comunque la speranza che con il contributo di tutti, la nostra Unione Europea trovi la strada per uscire in tempi rapidi da questa situazione emergenziale e offrire ai suoi cittadini la prospettiva di un futuro migliore.

Forza Mauro, tante persone che ci leggeranno a Udine, Valdarno, Gagliato e altre città italiane, sono e saranno al tuo fianco.

#IostoconMauroFerrari

Hanno manifestato la propria stima e l’affetto a Mauro Ferrari:

Monica Adami, Gloria Aita, Antonio Albini, Francesco Aloisi, Stefano Amidei, Filippo Amidei, Alberto   Andriola, Patrizia Andriolo, Alfredo Angeli, Andrea Angelone, Franco Annichini, Alessandro Antinori Petrini, Paola Aprile, Paolo Aprile, Lorella Arduini, Patrizia Armaroli, Giorgio Arpino, Daniela Artuso, Maria Antonietta Athrs, Manuela Bagnolesi, Massimo Balestra, Rhythm & Blues Band, Fiorenzo Barbini, Antonio Maria Bardelli, Robertino Bardini, Claudio Bardini, Diana Barillari, Giovanni Barillari, Magda Bassi, Michela Bastianutti, Domenico Battaglia, Elisa Asia Battaglia, Sauro Becciolini, Marco Beltrame, Mariangela Benedetti, Giacomo Beorchia, Lorenzo Beretta, Gianfranco Bergamaschi, Giovanni Bernardoni, Claudio Berra, Luisa Betto, Marco Mauro e Cristina Bevilacqua, Annamaria Biagioni, Paolo Bianchi, Matteo  Billi, Maria Birri, Marina Blasone, Pierfrancesco Bocus, Roberta Bocus, Letizia Bocus, Marco Bon , Marina  Bonanni, Luca Bonci, Moreno Bonechi, Renato Bonin, Giorgio Boron, Andrea Borsi, Stefano Boscariol, Chiara Bosio, Alessio Botti, Giampaolo Brozzi, Rosalba Bruni, Laura Bruschi, Lucia  Bruschi, Graziella Brusin Gorlato, Elena Bulfone, Giulio Cainarca, Antonella Calabretti, Paola Calafatti, Simona Camici, Cinzia Cantarutti, Antonio Cantarutti, Renata Capria D’Aronco, Edoardo Caprino, Elia Carboni, Antonio Cardo, Antonio Cargnelutti, Bettina Carniato, Giorgio Sirio Carniello, Imelda Casco, Attilio Mario Casu, Riccardo Caverni, Alberto Cecere, Giorgio Celiberti, Massimo Celiberti, Elena Centemero, Giulio Centemero, Alberto Centemero, Sergio Cercelletta, Francesca, Stefano e Lorenzo Cercelletta, Francesco Cert, Maurizio Chiappa, Anna Chiarandini, Adriano Chinni, Annalisa Chirico, Marinella Chirico, Francesco Chirico, Martina Chirico, Nadia Cijan, Gianfranco Cinello, Lorenzo Cipriani, Alessandra Cirio, Giovanni Ciroi, Acelio Ciroi, Lucia Cirolo, Marina Cisilino, Tiziana Cividini, Alessandro  Colautti, Paolo Colle, Giovanni Collino, Maurizio Colombo, Rosanna Colucci, Pietro Coluccio, Stefano Comand, Diego Compagnoni, Ornella Comuzzo, Simona Conforti, Silvia Conte, Arianna Corpaci, Bruna Corradetti, David Corsi, Paolo Corubolo, Gianfranco Cossutti, Donatella Coszach, Franco Cristofoli, Giuseppe Cristoforo, Guglielmina  Cucci, Amos, D’Antoni, Luigi Luca Da Riva, Giorgio Dannisi, Renata Capria D’Aronco, Stefania Dazzan, Walter De Bortoli, Sandra De Colle, Enzo De Denaro, Danela De Pauli, Cristiano Degano, Anna Degano, Luciana Degano, Fausto Deganutti, Tiziana Del Fabbro, Pino Del Fabbro, Guido Del Fabbro, Loredana Del Medico, Sandra Del Ponte, Roberta Del Zotto e Fam, Silvana Della Giusta, Fausto Della Vedova, Daniele  Della Vedova, Giovanna Devetta, Paola Di Benedetto, Daniele Di Benedetto, Rita Di Giorgio, Elio Di Giusto, Giorgio Di Lena, Giuseppina Di Pasquale, Gary Di Qual, Valerio Dilaghi, Angela Donato, Alessio Donnini, Giuseppe Donno, Pietro Dorigo, Giancarlo Dose, Nadia Dri, Barbara Errico, Paolo Esente, Giovanni Fabbri, Luigi Fabbri, Maria Grazia Fabiani, Mario Fabiano, Roberta Fabri, Francesca Failli, Carlo Failli, Sara Fantin, Raffaella Fantin, Lara Fantoni, Marco Farina, Averaldo Farri, Luigi Favarato, Angiolo Favilli, Roberto Fedele, Paola Felcaro, Elda Felluga, Tiziano Ferloa, Roberta Ferrero, Roberto Fidel, Simone Firmani, Marino Firmani, Alfonso Firmani, Margherita Firmani, Michele Flebus, Elena Forati, Franco Fraccalaglio, Maurizio Franz, Narda Frisoni, Armanda Furlan, Comune di Gagliato, Aldo Galante, Flavio Gallizia, Misi Gandin, Ettore Ganz, Giampaolo Ganzini, Vittoria Ganzini, Beatrice Ganzini, Sabrina Ganzini, Giulia Gemo, Giuliano Gemo, Gaetana Gemo, Guido Gemo, Piero Giachi, Teresa Giani, Antoni Giannetti, Gaetano Gigliotti, Giovanni Gironi, Gianna Giuntini, Giulio Giustiniani, Carlo Gnesutta, Edi Gomboso, Nadia Gori, Carlo Goria, Giorgio Gorlato, Lisa Gottardi, Maria Teresa Gratta, Aldemaro Grazzini, Teresa Gualtieri, Stelvio Innocenti, Antonio Isola, Giovanni Laconello, Margherita Lamaina, Pino Lanari, Giovanni Lancieri, Donatella Lazzaroni, Sergio Leonardi, Alda Leonardi, Claudia Leonardi, Valerio Libralato, Moreno Lirutti, Luca Livi, Vincenzo Lorenzini, Lorenzo Lorenzini, Simone Lorenzini, Chiara Lorenzini, Francesco Lorenzini, Antonio Lozzo, Antonino Macaluso, Laura Maggi, Massimo Maggiore, Patrizio Magi, Mattia Malgara, Donatella Mammarella, Denia Manfredo, Luisa Mangilli, Guido Manin, Annalisa Mannella, Francesco Mannella, Stefano Manneschi, Domenico Manno, Maria Manno, Andrea Mansutti, Claudio Mansutti, Paolo  Marchetti, Sandro  Marchetti, Marina Marchetti, Sandro, Federico e Gabriele Marcon, Beppe Marcuccio, Laura Marigo, Cinzia  Marri, Manuela Martinis, Giancarlo Mascherini, Anna Masini, Andrea Masini, Pietro Mastromonaco, Giuliano Medeossi, Barbara Melilla, Patrizia Menini, Andrena Mexea, Paolo Miano, Giorgio Miccoli, Daniela Mich, Marta Michelotto, Gabriele Milani, Claudio Minigher, Alessandro Minigher, Silvio Minnetti, Antonio Minucci, Giuliano Mion, Ida Molaro, Gherardo Molinaro, Susan Molinaro, Paola Monello, Domenico Montanaro, Claudio Montanino, Marinella Monte, Giulio Morizzo, Rosanna Morocutti, Orietta Muzzolino, Mauro Naldini, Giuseppe Napoli, Gigi Nardini, Franca Neri, Elisabetta Nonino, Cristina Nonino, Palmiro Noschese, Andrea Nunziata, Pietro Occello, Marta Olah, Sandro Olivier, Angela Orlandi, Maria Teresa Pacicca, Eva Cristina  Pacoli Francesco Pacolini, Lisa Palamita, Stefano Palazzini, Carla Pampaloni, Massimo Pandolfi, Riccardo Panichi, Maurizio Paniz, Cecilia Paravatti, Barbara Parla, Maria Parussini, Eva Cristina Pascoli, Francesco Pascolini, Mirna Pecile, Roberto Pella, G. Pellegrino, Paolo Pepponi, Stella Perricciulo, Luca Pertold, Simonetta Petritsch, Diego Petrussi, Guido Pettarin, Franco Piccioli, Giada Piccioli, Francesca Piccioli, Gigliola Piccolo, Luciana Piccolo, Paola Pieralli, Lorenzo Pierazzi, Ettore Pigani, Anita Pinagli, Mauro Pini, Fiammetta Piovoso, Giuseppe Pipino, Rina Pitaro, Massimo Piubello, Marisa Piussi, Daniela Piussi , Marisa Piussi , Paolo Pizzocaro, Gian Paolo Polesini, Lorenzo Polvani, Elda Pregeli, Flavio Pressacco, Rosalia Protopapa, Maria Bruna Pustetto, Francesco Pupillo, Giovanna Deborah Quattrocchi, Renzo Quintavalle, Letizia Ranalletta, Anna Rauso, Lella Ravasi, Margherita Reguitti, Riccardo Riccardi, Ezio Riva, Elisabetta Rocco, Enzo Rodaro, Ivana Rodaro, Michele Rosada, Manuela Rossi, Luca Rossi , Fabio Rossini, Roberto Rosso, Susan Rucchin, Susan Rucchini, Arianna Sacchetti, Vladimiro Saccomano, Ermanno Salerno, Anna Sandri, Gabriele Sandrin, Laura Sanna, Daniele Santagati, Giampiero Savio, Otello Savio, Federico Savoia, Tiziana  Scaccabarozzi, Adriano Scaletta, Lorenza Scalisi, Giovanna Scaramuzza, Marzia Scaramuzza Brumat, Piero Scarpellini, Sergio Schiavi, Noemi Schiavini, Gabriella Scrufari, Piero Secciani, Giorgio Segatti, Elvira Serafini, Gianfranco Serra, Claudio Simonitti, Giovanni Sinopoli, Roberto Snaidero, Roberto Spadaccini, Michele Specchio, Gianni Stelitano, Renata Stella, Mauro Suttora, Francesca Tam, Christian Tam, Adriano Tam, Massimo Tanzi, Michela Tanzini, Vincenzo Tartaglia, Chiara Tempo, Franco Terenzani, Rosa Tibaldi, Giuseppe Toffoli, Leonardo Tognon, Francesca Tollardo, Fabrizio Tomada, Arianna Tondon, Edda Tondon, Carlo Toso, Elda Vada, Caterina Vaiti, Gianfranco Vaiti, Anna Vaiti, Galli Valdarno Basket, Enrico Valdemarin, Paola Valerio, Luciano  Vannacci, Ferdinando Vanni, Giuseppe Varacalli, Milizia Vasic, Pier Luigi Vassari, Graziano Vatri, Giancarlo Venturi, Luisa Venuti, Sauro Venuti, Sandro Vigna, Michela Vignuda, Maurizio Viligiardi, Laura Violino, Renato Virco, Riccardo Visentin, Laura Zanelli, Gabriella Zangrando, Gabriella Zanocco, Antonio Zaro, Arianna Zaro, Monica Zedda, Aldo Zugheri.

AGGIORNAMENTO:

Dedica di Giorgio Celiberti per Mauro Ferrari

Il Maestro Giorgio Celiberti ha portato la sua preziosa testimonianza, manifestando stima e affetto con uno scritto e un segno della sua arte, dedicati a Mauro Ferrari con l’augurio d’incontrarci tutti insieme presto, grazie a Massimo Celiberti, ex giocatore di basket al fianco di Mauro e figlio del grande Maestro Giorgio Celiberti, il quale ci ha aiutato a raccogliere la testimonianza del padre.

Share Button

Comments are closed.