19/09/2021

Casa Moderna, 67ma edizione, dal 3 all’11 ottobre, molto più di una fiera e declinata su   parole chiave quali  innovazione, design, digitale e sostenibilità.  Innovativazione  perché il lockdown ha cambiato il modo di fruire la casa, per anni ridotta quasi ad un albergo a beneficio di una vita vissuta prevalentementre fuori. Ora l’ambiente domestico diventa forno, cucina, scuola, ufficio e palestra e da qui la rivisitazione e riorganizzazione di spazi e arredi, con soluzioni innovative,  ergonomiche e di design, per accompagnare  la funzionalità e l’utilità al bello. 

Casa Moderna sarà anche digital per ridisegnare il futuro dell’abitare e delle fiere. 

A raccontare in una affollata conferenza stampa  la “ripartenza”  di  Casa Moderna, la più importante vetrina di un settore , quello del legno arredo che rappresenta venti mila aziende,   l’amministratore unico di UdineGorizia Fiere, Lucio Gomiero, il direttore Maurizio Tripani e il presidente della Camera di Commercio di Pordenone Udine, Giovanni Da Pozzo.

Casa Moderna, che sarà ad in gresso gratuito dal lunedi al giovedi con registgrazione on line e a 3 euro da venerdi a domenica,  avrà ancora aree dedicate alla Casa biologica, Casa sicura e Casa verde. Nel padiglione 6 verrà allestita una digital virtual area, una sorta di anteprima di quella che sarà un’evoluzione del processo di atto in molte fiere, che punta al crossover tra la presenza fisica del visitatore proiettato in un suo avatar e l’interazione di questo con un mondo virtuale che, in questo caso, si concretizzerà in 5 stand online visitabili.  IL 6 ottobre, alle ore 17:00, si terrà anche un workshop sulle potenzialità del digitale nelle fiere e negli eventi.

Nel voler dare spazio al cambaiamento di paradigma nelle modalità di fruizione della casa, tre saranno i focus proposti da Casa Moderna.  IL 7 ottobre , alle ore 17:00  si parlerà di “Home office e sistema casa, un ambiente che si trasforma” con la partecipazione, in collegamento da Milano, del nuovo Presidente ADI Collezione Compasso d’Oro, Umberto Cabini.

Il 9 ottore, sempre alle 17:00 secondo focus sul tema ” Indoor & Outdoor welness, le nuove frontiere del benessere” e il 10 ottobre, alla stessa ora, “Ricette e tecnologie in cucina. NOn mancehrà l’enogastronomia con quattro appuntamenti, ad iniziare dal 6 ottobre alle 18:30 con la presentazione de “La Nuova cucina” con Walter Filipputti. L’8 ottobre presentazione dell’anteprima della 22ma Ein Prosit, il 10 ottobre nel corso dell’evento “Spezzare il pane e sentire il profumo del bosco” , in collaborazione con Cluster Arred, La Strada del Vino e dei Sapori presenta lo chef Stefano Basello  con il suo pane con la farina ottenuta dalla corteccia degli alberi abbattuti dalla temepsta Vaia. IL 10 ottobre  presentazione de “Il filo dei sapori”, kermesse dedicata alle tipicità agroalimenetari della Carnia a cura della UTI Carnia.

Da Casa Moderna sarà possibile anche seguire salcune puntate del nuovo format televisivo di Future Forum cn cui la Camera di Commercio di Udine di Pordenone e Udine traccia gli scenari futuri dell’economia e della società regionale, in onda su Telefriuli  in collaborazione con il Messaggero Veneto. Non mancheranno convegni 

Il 4 e l’8 ottobre alle ore 17:00 incontro sul tema “Superonus e detrazione 110%, il 6 ottobre dsalle 17:30 convegno sul “Sistema costruttivo per struttre antisismiche in acciaio, il 7 ottobre alle 15:30 presentazione del progetyto del nuovo polo termale di Grado, l’8 ottebre dalle 17:00 si parlerà di “Miglioramento dell’efficienza energetica per il patrimonio storico monumentale e il 9 ottobre dalle 14:30 il tema del convegnistico sarà “riduzione – Riuso – Rigenerazione”, deidcato alla reinvenzione degli spazi in cui viviamo, siano essi  territori, città, edifici. Ovvero riduzione dei reischi e danni connessi ad eventi calamitosi, riuso e quindi recupero di luoghi inutilizzati, rigenerzioanel intesa come tristrutturazione ed ammodernamento del patrimoio edizilio che tenga conto del contesto sociale, economico, òcutlruael eed ambientqale con l’obiettivo di migliorare la qualità della vira dei residenti nel rispetto dei principo di sostenbilità.

Casa MOderna rinnova anche per quest’anno la significativa partecipazione della Regione FVG, con il patrocinio del Comune di Udine, la partnership della Camera di Commercio di Pordenone Udine, Cluster Arredo FVG e PEFC. riconeremato anche lo sponsor storico AMGA-GRUPPO HERA . Consulenze su prodotti e servizi vbancari sarannno ottenibile grazie a Banca Intesa San Paolo. Nel team dei sostenitori di Casa MOderna anche lo sponsor tecndico Pulitecnica friulana.

Share Button

Comments are closed.

Cheap Tents On Trucks Bird Watching Wildlife Photography Outdoor Hunting Camouflage 2 to 3 Person Hide Pop UP Tent Pop Up Play Dinosaur Tent for Kids Realistic Design Kids Tent Indoor Games House Toys House For Children
Translate »