12/06/2024

“Oggi Friuli Venezia Giulia e Repubblica di Slovenia hanno sancito l’avvio di un nuovo e proficuo percorso di collaborazione. E’ un momento significativo nella storia delle relazioni tra le due comunità che intendono rafforzare l’intesa dando vita a un confronto costante e concreto nel processo di produzione delle norme di interesse comune”.

Lo ha affermato il presidente del Friuli Venezia Giulia, Piero Mauro Zanin, che oggi a Trieste ha incontrato la delegazione della Camera di Stato della Repubblica di Slovenia, guidata dal suo presidente Dejan Zidan e alla presenza della deputata Meira Hot, presidente del gruppo di amicizia Italia-Slovenia, di Felice Žiža, deputato della Camera di Stato e parlamentare della minoranza italiana e ungherese, di Voiko Volk, console generale della Repubblica di Slovenia a Trieste e Tamara Gruden Pecan, segretario affari internazionali della Camera di Stato.

Al centro della riunione la proposta del Friuli Venezia Giulia di avviare un dialogo tra i due organismi legislativi per giungere alla stesura di un protocollo congiunto e alla successiva istituzione di un tavolo permanente che affronti argomenti di comune interesse e maggiore attualità, nell’ambito del proprio quadro normativo ordinamentale.

“Studieremo con estremo interesse la proposta di collaborazione dell’Assemblea regionale del Friuli Venezia Giulia che condividiamo e intendiamo portare avanti” ha dichiarato il presidente Zidan.

I processi di riforma e l’organizzazione degli enti locali, le politiche ambientali e la valorizzazione delle minoranze residenti nei rispettivi territori sono le materie sulle quali si concentrerà, in questa prima fase, l’accordo.

“L’auspicio è che questa collaborazione possa estendersi in futuro a regioni contigue come la Carinzia o il Veneto – ha aggiunto il presidente Zanin. Sono convinto proprio dalle comunità regionali possa risorgere l’idea di una nuova Europa, che non poggi su finanza, banche e divieti, ma operi per il bene comune e il reale sviluppo e progresso dei cittadini”.

Ad affiancare il presidente Zanin nell’incontro odierno c’erano i componenti dell’Ufficio di presidenza Francesco Russo, Igor Gabrovec, Cristiano Shaurli, e i consiglieri Tiziano Centis, Giuseppe Nicoli, Danilo Slokar.

Share Button

Comments are closed.

Open