19/09/2021

Di Marco Mascioli

La città del vino e della musica, dove per tradizione si svolge la prima festa del vino a metà marzo ogni anno, con l’assegnazione dei riconoscimenti ai migliori prodotti vinicoli della regione, lo scorso anno è stata annullata per il Lockdown e quest’anno si è svolta in modo quantomeno anomalo. 

La festa di Bertiolo è famosa principalmente per il vino, con la mescita lungo le strade, ma anche per tutte le manifestazioni correlate, come il raduno delle auto storiche, il motoraduno, i concerti di musica rock, gli eventi sportivi, il Luna Park oltre al grande mercato in cui si vedeva il boom dei visitatori. Inoltre c’erano sempre grandi eventi culturali a corollario, con mostre esposizioni e tante occasioni intellettuali, a cui tutta la regione partecipava, con la banda più antica e famosa della regione “Le Prime Lus 1812” che rallegrava con la musica, dall’inaugurazione alla chiusura dopo tre fine settimana.

Quest’anno si è potuto fare solo una minima parte delle cose cui eravamo abituati, come la premiazione dei vini migliori dell’anno, divisi per categoria. Si sono classificati al primo posto nella categoria Vini e uvaggi bianchi secchi e tranquilli: Bianco “Sonata”, 2018 – Daniele Zof s.s. agricola; Friulano, 2019 – Le Favole di Elvio e Angelo Cadorin s.s.; Riesling 2020 – Paolo Caccese. Nella categoria Vini bianchi, rosati e rossi dolci: Verduzzo passito “Lunatic”, 2019 – Tonutti Dino e Marco. Nella categoria Vini e uvaggi rossi e rosati, secchi e tranquilli: Pignolo “Ronco del Balbo” 2015 – Petrucco; Cabernet Franc, 2018 – Zaglia Giorgio; Merlot “Riserva” 2018 – Vigne Fornasari; Cabernet Franc 2018 – Ronco Penasa s.a.s.. Per la categoria Vini bianchi provenienti da “Varietà Aromatiche”: Sauvignon 2020 – Vendrame – Vignis del Doge; Traminer Aromatico 2019 – Cantina Rauscedo. Nella categoria Vino Ribolla Gialla Spumantizzata: Ribolla Gialla “Millesimato” 2020 – Venica Bruno – Vie D’Alt. Nella categoria Vini spumanti e vini spumanti di qualità: VSQ Metodo Classico “Etichetta ORO” 2015 – Vigneti Pittaro. 

Sabato 26 giugno 2021 si è svolta la premiazione dei vignaioli della regione, in piazza della Seta, vincitori della 38esima mostra-concorso vini alla presenza del Presidente del Consiglio Regionale Piero Mauro Zanin.

Domenica,  la 72esima Festa regionale del vino friulano a Bertiolo si è conclusa nell’auditorium con la consegna del riconoscimento “Vini doc per un friulano doc” a don Alessio Geretti e al comitato San Floriano che da tanti anni ormai organizzano le mostre d’arte a Illegio, piccola comunità montana. La premiazione è stata intramezzata da musiche eseguite da Cristian e Bruno Sebastianutto al pianoforte e violino. Don Geretti nel suo discorso di ringraziamento per il premio ricevuto, ha voluto ricordare l’importanza degli affreschi appena ritrovati a Bertiolo nella chiesa di san Martino, che possono rappresentare un gioiello da restaurare e valorizzare per incrementare l’importanza culturale della città del vino e della musica. 

Questo riconoscimento a Don Alessio Geretti doveva essere consegnato per l’anno 2020, quindi come ha detto il Sindaco Eleonora Viscardis sul palco, sarà un premio doppio  che varrà anche per l’anno 2021. 

Share Button

Comments are closed.

Cheap Tents On Trucks Bird Watching Wildlife Photography Outdoor Hunting Camouflage 2 to 3 Person Hide Pop UP Tent Pop Up Play Dinosaur Tent for Kids Realistic Design Kids Tent Indoor Games House Toys House For Children
Translate »