11/06/2024

Gran finale venerdì 15 dicembre alle 17 a Palazzo Krainer in via Rastello per la 24esima edizione di Spirito di Vino, il concorso internazionale di vignette satiriche sul mondo del vino. Nell’occasione saranno annunciati i nomi dei sei premiati e potranno essere ammirate 30 creazioni inedite più una selezione di quelle degli anni passati. La giuria è composta da nomi di rilievo del mondo artistico e culturale, ovvero Alfio Krancic, Giorgio Forattini, Emilio Giannelli, Valerio Marini, insieme a illustri nomi del giornalismo, della comunicazione e della grafica, come Gianluigi Colin, art and cover editor di “La Lettura” del Corriere della Sera, Franz Botré, direttore della rivista Spirito di Vino, Carlo Cambi giornalista enogastronomico, Silvestro Serra, direttore del Touring Club italiano, Paolo Marchi, giornalista di Identità Golose, Aldo Colonetti, filosofo, Fede & Tinto, conduttori di Decanter su RaiRadio2, Francesco Salvi, attore, e dalla e alla stessa Elda Felluga. La mostra sarà visitabile fino al 15 gennaio 2024.

Nell’occasione è stato annunciato che il Movimento Turismo del Vino FVG promuoverà un evento inedito e originale: (Eno)Satira.

Questo progetto, approvato al Gect Go! 2025 per Gorizia e Nova Gorica Capitale europea della Cultura, darà vita al primo festival mondiale della satira. Sarà un affascinante percorso che unirà cantine e luoghi simbolici dell’area transfrontaliera, distribuiti tra Italia e Slovenia. Questi spazi ospiteranno le vignette raccolte in 24 edizioni del concorso Spirito di Vino, creando un’esperienza coinvolgente per i visitatori che potranno esplorare le diverse prospettive di artisti e satirici. Un’avventura che inizierà con un grande evento nel cortile del Palazzo Lantieri a Vipacco, attraverserà l’area rurale transfrontaliera e culminerà con il primo Festival della Satira in pazza Sant’Antonio a Gorizia. Un’occasione straordinaria che unirà la cultura dell’arte e del vino in una cornice storica d’eccezione, coinvolgendo anche i viticoltori locali. Il Movimento Turismo del Vino FVG si prepara così a regalare al pubblico una straordinaria combinazione di satira, arte e cultura enologica.

Share Button

Comments are closed.