23/02/2024

Un albero a forma di cono, alto 15 metri, composto solo da migliaia di luci verdi con festoni dorati caratterizzerà quest’anno il Natale in piazza Vittoria. E’ una delle novità del Dicembre Goriziano “orfano” di eventi, causa Covid 19, ma non di luci e colori.
Ieri ha fatto la sua comparsa in piazza Vittoria l’abete artificiale ma anche altri arredi, come pacchi, bolle ed enormi nastri che saranno accesi, insieme alle altre luminarie sabato alle 17.30.
Fra le novità anche l’illuminazione di 72 platani in corso Italia e di altre piante ai Giardini pubblici, oltre alle tradizionali luminarie.


“Voglio innanzitutto ringraziare sentitamente il presidente e la giunta camerale della Cciaa Venezia Giulia che hanno consentito il finanziamento dell’albero- commenta l’assessore alle attività produttive, Roberto Sartori- . Certo si tratta di una novità e ci saranno sicuramente discussioni ma, in un momento come quello attuale ci è parso doveroso cercare di rendere più luminosa e colorata la città, non solo. Anche caratterizzarla con arredi particolari. Mi auguro davvero che i Goriziani possano apprezzare questo “nuovo” e coloratissimo albero che si può anche attraversare”.
Sartori conferma che non ci saranno eventi e neppure la pista di ghiaccio in considerazione delle disposizioni normative collegate a Covid 19. Si era pensato di mantenere perlomeno i fuochi artificiali silenziati ma il rischio di improvvisati assembramenti in piazza ha fatto svanire questa idea.
“Saranno festività decisamente diverse – rimarca Sartori- ma dobbiamo fare il possibile per mantenere un’atmosfera natalizia, per i bambini ma anche per noi adulti e se possiamo aiutiamo chi si trova in difficoltà”.
In contemporanea all’accensione delle luci, sempre sabato, sarà pronto anche il primo percorso di presepi lungo via Rastello. L’iniziativa, promossa da un gruppo di operatori locali prevede l’esposizione dei presepi nelle vetrine dei negozi vuoti che saranno addobbate per l’occasione.
Il progetto “Pordenone respira” che contempla la prossima piantumazione di 2500 alberi in città entro la prossima primavera , in una dozzina di aree sull’intero territorio comunale, realizzato in collaborazione con AzzeroCO2, si arricchisce di un’altra iniziativa.- commenta l’assessore all’ambiente Stefania Boltin – denominata “A Misura di Verde” .
Trentacinque abeti invasati, alti circa due metri forniti dai vivai Toffoli, sono stati sistemati in alcune strade della città; ventuno in via Marconi, sette in via Cossetti ed altrettanti in via Bertossi che vanno ad incrementare l’habitat urbano per il periodo delle prossime festività.


Alcuni commercianti delle tre vie – ha proseguito l’assessora delegata dal sindaco Alessandro Ciriani a seguire questa ennesima iniziativa finalizzata anche a mitigare le aree interessate dai lavori di riqualificazione urbana, – hanno accolto con favore l’invito ad addobbare e decorare loro stessi gli abeti davanti ai propri negozi, così da far rifiorire anche con piccoli ma simbolici gesti e atti, il clima natalizio.
In gennaio poi verranno rimossi per essere piantati in altre zone, oppure gli stessi commercianti potranno chiedere di prendersene cura.

Share Button

Comments are closed.