10/06/2024

ISTRUZIONE: MOLINARO, SOSTERREMO CRESCERE LEGGENDO ANCHE IN FUTURO

Più ricca di iniziative e con un programma che spazia dai laboratori agli incontri con le famiglie, dalla formazione per bibliotecari, docenti ed educatori a spettacoli teatrali, ad un “Festival diffuso” che dia forma all’impegno quotidiano delle biblioteche.
E’ l’ultima edizione di “Crescere leggendo”, progetto di valenza triennale sostenuto dalla Regione e realizzato dall’Associazione italiana biblioteche FVG in stretta connessione con la Cooperativa Damatrà ed assieme ad una nutrita cordata di partner, oltre al supporto tecnico di SAF Autoservizi.
“Crescere leggendo” si propone quest’anno con un nuovo logo, coinvolge 120 biblioteche ed altrettante scuole in 120 comuni per un totale di 6 mila bambini dai 6 agli 11 anni ed è stata presentata oggi nella sede della Regione di Udine, alla presenza dell’assessore regionale all’Istruzione Roberto Molinaro.
Il suo è ormai “un radicamento sul territorio” che Molinaro ha commentato assai positivamente, sottolineando che, malgrado la riduzione dei fondi disponibili, anche per il futuro sarà garantito il supporto dell’Amministrazione regionale “per la valenza culturale ed educativa del progetto”.
Molinaro ha ricordato che l’iniziativa viene da lontano, deriva da altre che, come “Nati per leggere”, hanno avuto l’appoggio della Regione e continua a favorire la buona pratica della lettura tra i giovanissimi.
Dopo averne evidenziato “il radicamento esemplare”, parlando del progetto l’assessore ha notato “la centralità delle biblioteche in un’operazione fondamentale che, con il coinvolgimento di altri comuni, può progressivamente diventare veramente di tutti”.
Tra i tantissimi alleati ed amici, “Crescere leggendo” conta quest’anno anche la Biblioteca centrale di Capodistria “Srecko Vilhar”, rappresentata oggi dal suo direttore Ivan Marcovic, presente assieme alla presidente dell’Aib FVG, Cristina Marsili, alla curatrice del progetto per Damatrà, Mara Fabro, all’assessore alla Cultura del Comune di Udine, Luigi Reitani, e molti altri.
Con oltre 300 appuntamenti che dipaneranno il loro calendario sino a maggio 2013, “Crescere leggendo” questa volta sarà dedicata ai 150 anni della casa editrice Salani, che dalla “Biblioteca dei miei ragazzi” a “Gli istrici” ha trasformato la visione dei lettori e della letteratura dedicata ai giovanissimi in Italia.

Fonte ARC/LVZ

Share Button

Comments are closed.