29/11/2022

CARNIARMONIE, unico festival della montagna friulana (e unica manifestazione della Carnia inserita dalla Regione FVG nella tabella degli organismi di interesse regionale), giunto alla ventiduesima edizione riesce a unire quasi tutti i comuni dell’aera montana e a offrire qualità culturale in siti meravigliosi. Tutto ciò nonostante la scure dei tagli alla cultura abbia toccato il 50 per cento. Questa magia si è potuta realizzare grazie all’entusiasmo di tutti i comuni aderenti, con capofila il comune di Tolmezzo, che, insieme alla competenza artistica della Fondazione Bon e alla rete di collaborazioni instaurata, permette di presentare artisti di qualità assoluta con proposte musicali originali. I partners storici che sostengono il festival sono, oltre a quelli sopra citati, l’Assessorato alla Cultura della Regione Friuli Venezia Giulia, la Provincia di Udine, la Comunità Montana della Carnia e del Gemonese, la Fondazione CRUP, la Banca di Cividale, la Camera di Commercio di Udine e EUROTECH spa, una tra le ditte leader per l’innovazione tecnologica, che ha sede proprio in Carnia.
La scelta del direttore artistico Claudio Mansutti è stata quella di dare ampio spazio a concerti che coinvolgano la FVG Mitteleuropa Orchestra proprio per aiutare CARNIARMONIE  a continuare ad esistere senza affossarne la qualità da tutti riconosciuta, in questi anni di lavoro, nell’ottica di creare una rete di sinergie che abbatta costi e mantenga una offerta di livello con scelte mirate a seconda degli spazi.
Inizio quante meno frizzante e molto atteso sarà il 30 giugno a Tolmezzo presso l’Auditorium Candoni grazie allo spettacolo Operetta che passione in cui i migliori cantanti della famosa compagnia operettistica Abbati ci faranno ascoltare brani celebri da La Principessa della Czarda, Cin Ci Là, Il Paese del Sorriso, Al Cavallino Bianco, Il Pipistrello, La Vedova Allegra. Protagonisti sul palco assieme alla FVG Mitteleuropa Orchestra, saranno la soprano Daniela Pilla, il tenore Carlo Monopoli, la soubrette Antonella Degasperi e il celebre Corrado Abbati, diretti dal maestro Eddi De Nadai.    
Due saranno gli omaggi al grande pensatore carnico Giorgio Ferigo a Comeglians il 13 luglio grazie alla collaborazione di Mittelfest con lo spettacolo Emigrant – Cjant du friul di Nadia Fabrizio e il 21 luglio nella nuova sala di Moggio con lo spettacolo Di jerbas e di suns con una decina tra i migliori jazzisti regionali e le due voci recitanti Riccardo Maranzana e Francesca Casaccia. L’orchestra regionale FVG Mitteleuropa Orchestra sarà presente con altre 6 produzioni in cui potremo ascoltare dal Concerto per violino di Tchaikovsky, ad alcune sinfonie di Mozart e Beethoven, alla meravigliosa musica di Piazzolla e di Nino Rota e ancora concerti per pianoforte e orchestra di Mozart e Beethoven fino all’esecuzione del Requiem di Cherubini per coro e orchestra con la partecipazione del Coro del Friuli Venezia Giulia diretto dal maestro Cristiano dell’Oste, coro che in un altro appuntamento proporrà una serata monografica dedicata alle Cantate di Bach. Caratteristica del Festival montano è sempre stata quella di alternare interpreti regionali e internazionali. Potremo quindi ascoltare il bravissimo sassofonista friulano Alex Sebastianutto, ma anche il grande virtuoso del violino praghese Pavel Šporcl. Molto spazio verrà dato alla musica da camera con formazioni molto diversificate tra di loro proprio per dare la possibilità al pubblico itinerante di avere sempre una offerta diversa. Passeremo dal duo pianistico che proporrà La Sagra della Primavera di Stravinsky, al Duo Furioso di fisarmoniche (grazie alla collaborazione con il Festival Nei Suoni dei Luoghi), verrà dato spazio alla valorizzazione degli organi storici grazie ad un concerto presso la meravigliosa Pieve di Gorto e un omaggio a Verdi con un debutto assoluto dello spettacolo Italia, ovvero… Madama Verdi! una produzione dell’Associazione Filarmonica del Friuli Venezia Giulia con la soprano Lucia Premerl, la voce recitante di Giorgio Monte e l’Ensemble della Filarmonica del Friuli Venezia Giulia.
Non mancheranno gli spettacoli di contaminazione e il jazz grazie alla presenza di: Wild Bread 4tet – D’Agaro Quartet, al Maurizio Di Fulvio Quartet e a M. Giammarco al sax assieme al Renato Strukelj Trio.
Un cartellone ricchissimo, quindi, che si snoda dal 30 giugno al 29 settembre al quale si abbinano tutta una serie di manifestazioni culturali e non solo, come l’Agosto archeologico, la bellissima mostra di Illegio, nonché iniziative enogastronomiche, che grazie al coordinamento di Carnia Welcome diventano un pacchetto di offerte irresistibili per il numeroso pubblico che da sempre frequenta fedelmente Carniarmonie. Informazioni presso Turismo FVG 0433 929290 e Fondazione Luigi Bon 0432 543049  www.carniarmonie.it

CALENDARIO CARNIARMONIE 2013
GIUGNO
DOM 30    
TOLMEZZO, Auditorium Candoni
OPERETTA CHE PASSIONE
FVG Mitteleuropa Orchestra,
Daniela Pilla soprano
Antonella Degasperi soubrette
Carlo Monopoli tenore
con la partecipazione di
Corrado Abbati attore brillante
Eddi De Nadai direttore

LUGLIO
SAB 13        
COMEGLIANS, Sala comunale L’Alpina    
EMIGRANT – Cjant du friul di Nadia Fabrizio

DOM 14    
VERZEGNIS, Art Park    
Wild Bread 4tet
Daniele D’Agaro sax tenore & clarinetti
Mauro Ottolini trombone, tromba bassa, flicorno tenore & conchiglie
Stefano Senni contrabbasso
Cristiano Calcagnile batteria, percussioni

MER 17        
TOLMEZZO, Piazza XX Settembre
ATTILA di G. Verdi

GIO 18        
ENEMONZO, Centro sociale
ITALIA, ovvero… MADAMA VERDI
voce recitante e Ensemble della Filarmonica del FVG

VEN 19        
TOLMEZZO, Pra Castello    
Inti-Illimani

DOM 21    
MOGGIO UDINESE, Sala Nuova
DI JERBAS E DI SUNS
Omaggio a G. Ferigo

MAR 23        
FORNI DI SOPRA, Chiesa di Santa Maria Assunta    
Duo Biernacki Nocchiero
Krzysztof Biernacki baritono
Laura Nocchiero pianoforte

VEN 26        
OLTRIS DI AMPEZZO, Chiesa della Santissima Trinità    
Duo Furioso
Nikolina Furic – Mirko Jevtovic fisarmoniche

SAB 27        
INVILLINO DI VILLA SANTINA, Pieve di Santa Maria Maddalena    
Duo Robbe – Makarevich
Yves Robbe-Macha Makarevich pianoforte a quattro mani

DOM 28    
PONTEBBA, Teatro Italia    
Italian Saxophone Octet
S.Pecci e F.Benevelli – Sax soprano
L.Lanzarini e G.Contri – Sax contralto
A.Sebastianutto e M.Ferri  -Sax tenore
V.Funaro e A.Creola – Sax baritono

MER 31        
LUDARIA DI RIGOLATO, Chiesa parrocchiale SS. di Filippo e Giacomo    
Trio Pleyel
Giuseppe Nese flauto,
Fernando Nese violoncello
Gabriella Orlando pianoforte

AGOSTO
GIO 1         
SOCCHIEVE, Chiesa di Santa Maria Annunziata di Castoia        
FVG Mitteleuropa Orchestra
Pavel Šporcl violino solista
Stefano Mazzoleni direttore

VEN 2        
ZUGLIO, Pieve di San Pietro        
LA SUAVE MELODIA
Ubaldo Rosso flauto
Maurizio Piantelli tiorba
Elena Zegna voce recitante

SAB 3    
FRESIS DI ENEMONZO, Chiesa di Santa Giuliana    
LE CANTATE DI J.S. BACH
Coro del FVG
FVG Mitteleuropa Orchestra
Cristiano dell’Oste maestro di concerto

DOM 4        
CERCIVENTO, Cjase da Int        
Duo Petrouchka
Massimo Caselli – Alessandro Barneschi pianoforte a quattro mani

MAR 6        
PRATO CARNICO, Chiesa dei SS Filippo e Giacomo    
M. Carbotta flauto
Gamavilla String Quartet

MER 7        
MOGGIO UDINESE, Abazia di San Gallo    
FVG Mitteleuropa Orchestra
Luigi Fracasso pianoforte
Reihard Seehafer direttore

GIO 8        
FORNI DI SOTTO, Sala Azzurra     
TANGO & TANGO NUEVO
Magnasco Trio
Gianluca Campi fisarmonica
Andrea Cardinale violino
Alessandro Magnasco pianoforte

VEN 9        
MALBORGHETTO, Palazzo Veneziano
LA ULTIMA CURDA
Duo Furia – Deiana
Fabio Furia fisarmonica
Alessandro Deiana chitarra

SAB 10        
OVARO, Pieve di Santa Maria di Gorto            
Trio Marchi, Pedronetto e De Lucia
Aurora Marchi soprano
Vania Pedronetto violino
Davide De Lucia organo

DOM 11    
RAVEO, Sagrato della Chiesa di San Floriano        
ANIMA HOMINS
Gruppo Microcosmo
Eleonora Cozzi voce recitante
Debora di Centa danza
Nadia Marcuzzi testi
Sonia Zanier voce
Johnny Dario suoni

LUN 12        
CHIUSAFORTE, Centro Scolastico “Manlio Amadori”        
DAL JAZZ ALLA MUSICA BRASILIANA
Maurizio Di Fulvio Quartet
Maurizio Di Fulvio chitarra
Alessia Martegiani voce
Ivano Sabatini contrabbasso
Giacomo Parone percussioni

MAR 13        
SUTRIO, Sala polifunzionale            
FERMATE METROPOLITANE
Sounday Brass
Stefano Flaibani e Giuseppe Domicoli tromba
Alessio Cristin trombone
Mauro Verona corno
Daniele Spano basso tuba

SAB 17        
VOLTOIS DI AMPEZZO, Chiesa di Santi Rocco e Bartolomeo
Duo Pellegrino Salcito
Ettore Pellegrino violino
Marco Salcito chitarra

DOM 18    
MALBORGHETTO, Palazzo Veneziano    
SPERARE ALTROVE. L’emigrazione nel canto popolare
Sara Modiglioni voce
Felice Zaccheo chitarra
Alessandra Kersevan e Alessio Velliscig del Canzoniere di Aiello

LUN 19        
CHIUSAFORTE, Chiesa di San Paolo        
FVG Mitteleuropa Orchestra
Francesca Salvemini flauto
Giancarlo De Lorenzo direttore

MAR 20        
RAVASCLETTO, Chiesa di San Matteo        
Trio des Alpes
Mirjam Tschopp violino
Claude Hauri violoncello
Corrado Greco pianoforte

SAB 24        
CHIUSINI DI ARTA TERME, Chiesa di Santo Spirito    
Adolfo Dal Cont fisarmonica

VEN 30        
PALUZZA, Cinema Daniel        
FVG Mitteleuropa Orchestra
Alex Sebastianutto sax
Mario Santorsola direttore

SETTEMBRE
DOM 15    
TOLMEZZO, Duomo        
Coro del FVG
FVG Mitteleuropa Orchestra
Cristiano Dell’Oste direttore

DOM 22    
TOLMEZZO, Museo Carnico    
Maurizio Giammarco e  Renato Strukelj Jazz Trio
Maurizio Giammarco sax
Renato Strukelj pianoforte
Luca Colussi batteria
Simone Serafini contrabbasso

DOM 29    
CESCLANS DI CAVAZZO, Pieve di Santo Spirito    
FVG Mitteleuropa Orchestra
Antonio Di Cristofano pianoforte
Dario Bisso direttore

Share Button

Comments are closed.