10/06/2024

Dal 17 al 19 novembre il Convention Center del porto di Trieste ospita la conferenza sul tema  “Rafforzare il trasferimento tecnologico in Europa: focus sui Balcani occidentali e l’Europa sudorientale”, organizzata dal  Joint Research Centre (JRC) della Commissione europea e Area Science Park. La conferenza è aperta a esperti di enti di ricerca, università, industria, autorità pubbliche e consulenti interessati al tema del trasferimento tecnologico.L’evento potrà anche essere seguito in modalità teleconferenza. Il trasferimento tecnologico dal laboratorio di ricerca al mercato è la fase più complessa e rischiosa del processo di innovazione. L’obiettivo della conferenza è condividere le migliori pratiche e accelerare lo sviluppo degli ecosistemi di trasferimento tecnologico nei Balcani occidentali e nell’Europa sudorientale. A un dialogo politico ad alto livello sui temi della ricerca, dello sviluppo e dell’innovazione si affiancheranno 12 sessioni tecniche su aspetti specifici di tech-transfer.

Il primo giorno fornirà un’introduzione sul trasferimento tecnologico, su strumenti, brevetti e piattaforme di intelligence su mercati, dedicate a imprese start-up e scale-up.

Il secondo giorno si concentrerà sugli ecosistemi dell’innovazione e sull’imprenditorialità, design di ecosistemi, gli investimenti nella fase iniziale della vita di impresa, le infrastrutture di ricerca e i dimostratori.

Il terzo giorno si discuterà insieme a imprenditori e ricercatori di come massimizzare buone pratiche di tech-transfer nella regione, partendo dall’esperienza dell’EU4TECH Proof of Concept per i Balcani occidentali.

 La conferenza è aperta a esperti di organizzazioni di ricerca, università, industria, autorità pubbliche e consulenti.  

IL PROGRAMMA

La prima giornata  

 Sessione 1.1 “Strumenti e strategie per il trasferimento tecnologico”

 Sessione 1.2 “Uso, accesso e controllo dei dati (TBC)”

 Sessione 1.3 “Trasferimento tecnologico e Green Deal”

 Sessione 1.4 “Specializzazione Smart & Trasferimento Tecnologico: l’esperienza della Regione Friuli-Venezia Giulia”

La seconda giornata (18/11), incentrata sugli ecosistemi dell’innovazione e sull’imprenditorialità, sarà caratterizzata dalle seguenti sessioni tecniche:

 Sessione 2.1 “Come costruire ecosistemi di innovazione”

 Sessione 2.2 “Infrastrutture di ricerca e trasferimento tecnologico”

 Sessione 2.3 “Empowering imprenditori e innovatori con l’Istituto europeo di innovazione e tecnologia nel

Balcani occidentali”

 Sessione 2.4 “Come preparare gli investitori e accedere ai finanziamenti per l’innovazione”

 Sessione 2.5 “Storie di successo nell’accesso ai finanziamenti per l’innovazione”

Il terzo e ultimo giorno (19/11) inizierà con un dialogo politico ad alto livello su ricerca, sviluppo e innovazione e a proseguire con le seguenti sessioni tecniche:

 Sessione 3.1 “Implementazione della specializzazione intelligente nei Balcani occidentali (dalla teoria alla pratica)”

 Sessione 3.2 “Impatto dello schema Proof-of-Concept (PoC) nei Balcani occidentali”

 Sessione 3.3 “Apprendimento tramite attività PoC: come spostare un progetto sui livelli di disponibilità tecnologica (TRL)”

Share Button

Comments are closed.