14/06/2024

Sono oltre 15.000 le presenze registrate in soli sei mesi alla mostra “GUSTAV KLIMT. Sinfonia di arte immersiva” e i prossimi mesi si prospettano altrettanto intensi. Per l’anno in corso, infatti, sono stati stimati circa 9,6 milioni di presenze in Friuli (+11,1% rispetto agli 8.621.873 milioni registrati nel 2022) e 2,6 milioni di arrivi (+13,7% rispetto in confronto ai 2,28 milioni dell’anno precedente) (Fonte Demoskopika). A fronte dei numeri positivi registrati ad oggi e in vista dell’ondata di turisti stimata, TIARE Shopping ha scelto di prolungare “GUSTAV KLIMT. Sinfonia di arte immersiva” realizzata all’interno dell’EmotionHall presso il Meeting Place di Villesse fino al 3 settembre 2023.

Inoltre, per festeggiare i numeri da record, a partire dal 20 aprile fino all’11 giugno, Tiare Shopping ha deciso di dare il via a una promozione che consente a chiunque effettui un acquisto presso uno dei negozi del centro, di poter ricevere un biglietto omaggio per ogni biglietto acquistato; basterà presentare lo scontrino all’infopoint.

La mostra, patrocinata dal Comune di Gorizia e dal Comune di Villesse, è un viaggio multisensoriale realizzato dal Tiare con la collaborazione di Stefano Fake per la produzione artistica, il supporto tecnico di Ipermediastudio e Mcube, e la consulenza strategica di Civita Mostre e Musei.

Fino al 3 settembre 2023 è possibile godere di un’immersione totale all’interno dello spazio espositivo EmotionHall – prima arena immersiva permanente d’Italia di circa 2.000 mq modulare ed interattiva –, un luogo dove il mondo simbolico, enigmatico e sensuale di Gustav Klimt prende vita.

I capolavori dell’artista universale racchiudono in una cornice la cultura, i nuovi gusti e stili di vita del proprio tempo, investigando temi fondamentali quali la vita e la morte, la nascita e il dolore, l’amore, il rapporto tra uomo e donna, quello tra le generazioni. All’interno della magica esposizione, architettura, scultura, decorazione, musica e arte digitale si fondono per entusiasmare, affascinare e meravigliare il pubblico di giovani e adulti invitandoli a scoprire il tunnel sensoriale interattivo, la galleria d’arte, la mirror room e tante altre sorprese.

L’interattività della mostra conferisce al visitatore il ruolo da protagonista attraverso giochi di specchi e luci, dando nuova vita alle opere rappresentate. I colori, l’oro e il suo luccichio avvolgeranno lo spettatore raccontando sia i capolavori, sia l’uomo semplice e riservato che si rese assoluto protagonista del secessionismo viennese.

In aggiunta, la visione delle opere è accompagnata dalle musiche memorabili del suo tempo, realizzate da compositori leggendari come Mozart, Beethoven, Strauss e Mahler. Infatti, Leitmotiv della mostra è la “sinfonia”, quale suono che nasce da ogni immagine, da ogni quadro e ogni decorazione, dalle opere, la poesia, le idee dell’artista, i suoi pensieri, le sue pulsioni decorative, mai eccessive e sempre eleganti e contro corrente, magicamente immersive.

Share Button

Comments are closed.