08/07/2024

Oltre 12 mila persone hanno partecipato alla diciottesima Staffetta Telethon 24 oer un’ora di Udine, confermandola come uno degli eventi Telethon di maggior rilievo in Italia, e al primo posto in Italia tra quelli targati Bnl per Telethon, tanto da godere del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri. L’evento di Udine è in costante crescita. Lo scorso anno sono stati raccolti 188 mila euro e, comprendendo tutte le edizioni svoltesi, si supera il milione e trecento mila euro. Quindici i podisti che hanno sostenuto da soli l’intera 24 per un’ora.
Luciano Zubani Vanda Beltrame, Tommaso Protopapa, Nicole Primozic, Denis Treu, Cesario Barone, Gianluca Pagazzi, Luca Girato, Laura Milani, Sabato Cerchia, Roberto Carniel, Maria Nives Granzotti ed Elena Cordini, e poi ancora Silvia Furlani, che ha corso le prime tre e le ultime tre ore, e Haki Doku, campione paralimpico , che ha corso dalla mezzanotte alle 12.
15232297_1201129219922940_4733806073748894125_n-small

Le 10 squadre che si sono messe particolarmente in luce. Al primo posto per numero di chilometri percorsi, anche quest’anno ci sono i Vigili del fuoco interregionali, al secondo posto il Fvg Triathlon Team A, seguito da Libertas Porcia , Atletica Monfalcone A , gli Azzano Runners , Friulrunners , Avis Casarsa-San Giovanni , Atletica Leone San Marco , Carnia di Corsa Fruz e i Donatori Sangue Cam . Tra i tanti campioni, presenti Stefano Scaini e Anna Incerti, accompagnati dal bronzo paralimpico Andrea Tarlao, dal giornalista Giuseppe Cruciani, dall’olimpionico del basket Michele Mian, e dagli azzurri del podismo Giacomo Leone, Deborah Toniolo e Francesco Bona.
15356601_1201584936544035_7029270942675565321_n-small
l’obiettivo della manifestazione è la raccolta fondi a favore della ricerca scientifica per le malattie genetiche rare. A Udine, in particolare, Telethon è abbinata a un progetto specifico, sviluppato nella nostra regione e che riguarda le donazioni a sostegno di una delle ricerche in corso sulla malattia di Pompe, grave disfunzione metabolica di origine genetica che colpisce i muscoli. Lo studio, sostenuto dalla Fondazione Telethon, si svolge presso l’Icgeb di Trieste, in collaborazione con l’Azienda ospedaliero-universitaria di Udine.

Share Button

Comments are closed.