02/10/2022

In Friuli Venezia Giulia, rispetto a dicembre 2009, le localizzazioni attive nel comparto Ict sono aumentate del 4,03%, mentre l’economia nel suo complesso è calata del 4,6% (elaborazioni Centro studi Cciaa di Udine su dati Infocamere). E se in Italia, quanto a start up innovative, ce n’è 0,96 ogni mille imprese, il primato, secondo un recente studio diConfindustria per il Sole 24 ore, è del Trentino Alto Adige, con 1,69 start up ogni mille imprese registrate, ma il Fvg è terzo a livello nazionale, con 1,45 start up su mille imprese. Il Fvg è anche terzo per numero di addetti in Ricerca e sviluppo ogni mille abitanti (5,5), alla pari con il Piemonte e dopo Emilia (6,2) e Lazio (5,9). Proprio per approfondire la realtà, le regole e gli strumenti a supporto di queste imprese innovative, che rappresentano un percorso in sviluppo anche in regione, la Camera di Commercio di Udine, venerdì 11 dicembre, alle 9.30 (registrazioni dalle 9) ospiterà l’ultima tappa del RoadShow “Start up innovative: opportunità e strumenti”,  organizzato dal Ministero dello Sviluppo Economico (Mise), Unioncamere e dalla rete delle Camere di Commercio Italiane. L’incontro vuole presentare e diffondere la conoscenza e l’evoluzione della normativa a sostegno delle imprese innovative, ma anche  offrire un momento di  confronto  con i diversi  attori nazionali e  locali:  oltre al Mise e al sistema delle Cciaa, anche la Regione, l’Università, l’Ordine dei Commercialisti, gli incubatori d’impresa. Con loro, ovviamente, non mancherà la testimonianza diretta: saranno presenti i creatori di alcune start up già costituite e gli ideatori di progetti d’impresa innovativa. L’incontro è aperto a tutti i neoimprenditori, ma anche agli studenti, ai giovani laureati, ai ricercatori, ai professionisti, ai consulenti aziendali e agli operatori d’impresa. È in fase di accreditamento per la formazione professionale continua dei commercialisti.

Share Button

Comments are closed.