02/10/2022

La citta’ cinese Suzhou ha ospitato recentemente il sesto raduno tradizionale della comunita’ slovena residente nella Repubblica Popolare Cinese. Di edizione in edizione questo evento, iniziato come ritrovo tra pochi amici, si è trasformato in una delle occasioni associative principali, alla quale quest’anno hanno partecipato anche il console e l’ambasciatrice sloveni Drago Napotnik e Maria Adanija, oltre ad altri 94 partecipanti. L’interessante novita’ dell’evento è stata l’instaurarsi di
una nuova collaborazione tra il Fogolârs Furlan di Shanghai e la comunità slovena di Shanghai-Suzhou.
I Fogolârs, piccole e importantissime associazioni culturali diffuse a livello mondiale capaci di unire i cittadini friulani residenti all’estero, si stanno radicando in modo sempre più forte anche in Asia. Quindici rappresentanti del Fogolâr di Shanghai si sono aggiunti all’evento sloveno con l’intenzione di instaurare rapporti di amicizia e collaborazione duraturi tra le due realtà, confinanti nelle città natali ma residenti e uniti nella stessa nazione ospitante, la Cina. “Siamo molto soddisfatti di quest’iniziativa – spiega la presidente di origini slovene del Fogolâr di Shanghai Natasha Gombac -. La massiccia partecipazione e i confronti  tra le varie origini e nazionalità hanno creato le basi per future collaborazioni”.

Share Button

Comments are closed.