31/01/2023

Nel 2015 la percentuale degli sloveni che vivono sotto la soglia di povertà è calata di 0,2 punti percentuali rispetto all’anno precedente, attestandosi sul 14,3% della popolazione. Lo ha reso noto l’Ufficio nazionale di Statistica rilevando nel contempo che questo dato inverte la tendenza all’aumento che si era verificata nei due anni precedenti (2013 e 2014). In occasione della Giornata mondiale della Lotta alla Povertà, l’Ufficio di statistica della Slovenia ha evidenziato che la situazione del Paese rientra nella media dell’Unione Europea ed è comparabile con quella dell’Austria e dell’Ungheria. Anche in Croazia si è ridotta la percentuale dei cittadini a rischio di povertà, passando dal 20 al 19,5%. A renderlo noto l’Istituto nazionale di statistica di Zagabria.

Share Button

Comments are closed.