25/05/2022

Ultimo incontro quello previsto dal progetto europeo AdTransMEDES a Vila-real, la città spagnola capofila, dal 7 al 13 maggio, quando tutti i partner si ritroveranno per il meeting conclusivo di questo percorso finanziato dal programma Erasmus+, che la pandemia ha in parte rallentato, ma che ora si appresta a raccogliere i frutti dello scambio di buone prassi che ha coinvolto quattro Paesi Europei (Spagna, Italia, Francia, Croazia) e dodici istituzioni tra Comuni, scuole ed enti attivi in campo sociale ed educativo.

Il programma di queste giornate prevede la seconda ed ultima fase dello scambio di formazione scolastica, che già a Sacile lo scorso marzo aveva radunato circa 50 presenze, tra studenti e docenti degli istituti coinvolti: l’Istituto Comprensivo di Sacile con la Scuola econdaria Balliana-Nievo (Italia), il Lycée Jean Renou di La Réole (Francia), la scuola elementare italiana e la scuola elementare Rivarela di Novigrad-Cittanova (Croazia) saranno questa volta accolti e coordinati dall’Istituto di Istruzione Superiore Miralcamp di Vila-real, per una settimana di attività che vivranno un momento particolarmente importante martedì 10 maggio con il “Mediation day”. Si tratta di un appuntamento che riunisce studenti di vari istituti scolastici spagnoli e che, grazie alla presenza del gruppo MEDES, assumerà un significato europeo di “incontro delle scuole per la pace”. Relatore dell’incontro sarà José Perez Martinez, medico, esperto in tecniche di mediazione, programmazione neurolinguistica, counseling e sofrologia. La giornata prevede anche l’interazione dinamica tra gli studenti partecipanti, con workshop e laboratori condotti da formatori esperti.

Nel giorno che celebra la Festa dell’Europa, lunedì 9 maggio, è in agenda l’ultimo meeting transnazionale dei partner, che, oltre alle scuole, riunirà gli altri enti che promotori di AdTransMEDES: i Comuni delle quattro città, che condividono anche un legame istituzionale di gemellaggio, ovvero Vila-real, Sacile, La Réole e Novigrad-Cittanova, insieme alle Associazioni attive in campo sociale ed educativo El Porc Espí (Spagna), Solid’Avenir (Francia) e la Cooperativa Itaca (Italia). Su tavolo le valutazioni finali del progetto e le prospettive future per l’esperienza di mediazione già avviata con successo fin dal 2015 all’interno di questa cornice europea.

La delegazione in partenza da Sacile conta i referenti tecnici di progetto della Cooperativa Itaca e del Comune di Sacile, insieme al gruppo della Scuola Secondaria Balliana-Nievo con 11 allievi e tre insegnanti coordinatori, accompagnato dalla Dirigente dell’Istituto Comprensivo Armida Muz. La Città di Sacile sarà rappresentata istituzionalmente dall’Assessore all’Istruzione e Cultura Ruggero Spagnol, che parteciperà con i rappresentanti della Municipalità di Vila-real, lead-partner del progetto coordinato dall’Assessore Álvaro Escorihuela Claramonte, e con il Sindaco di Novigrad-Cittanova Anteo Milos.

Da Sacile inoltre viaggiano anche le “magliette della mediazione” con il logo creato per illustrare il percorso di AdTransMEDES ed elaborato dagli stessi ragazzi durante il precedente incontro inter-scolastico a Sacile lo scorso marzo. Un dono per tutto il gruppo di lavoro, promosso dall’Istituto Comprensivo e sostenuto dal Comune di Sacile anche attraverso i fondi AICCRE per i gemellaggi, che renderà ancora più festoso questo incontro della gioventù europea.

Share Button

Comments are closed.

Cheap Tents On Trucks Bird Watching Wildlife Photography Outdoor Hunting Camouflage 2 to 3 Person Hide Pop UP Tent Pop Up Play Dinosaur Tent for Kids Realistic Design Kids Tent Indoor Games House Toys House For Children