01/10/2022

Presentato qualche giorno fa all’interno della Biblioteca Guarneriana di San Daniele del Friuli, un’importante iniziativa enogastronomica organizzata da Confesercenti e dal Comitato Friulano Difesa Osterie.  L’evento è quello dell’iniziativa denominata “Carnevale in Osteria”, giunto alla seconda edizione, che coinvolge ben 26 osterie del Comune di Udine e per la prima volta osterie del sandanielese.

Una ricca brochure descrittiva dell’evento con l’elenco delle osterie, di piatti e assaggi proposti con un buon calice di vino, distribuita in tutta la regione in 15.000 copie, grazie a Promoturismo FVG, promuove in modo capillare la manifestazione.

Alla presenza del Presidente Confesercenti Marco Zoratti, del Presidente del Comitato Friulano Difesa Osterie Mancini, dell’Assessore del Comune di Udine Antonio Falcone e dell’Assessore del Comune di San Daniele Colombino, si è sviluppato un interessante dibattito sul ruolo delle Osterie nel terzo millennio.

La cucina evocativa che ci propone i profumi, i sapori, le atmosfere conviviali di un modo di vivere e di aggregarsi lontano nel tempo eppur così vicino ai bisogni di oggi, trova nelle osterie il luogo ideale per prender forma e sostanza.

Anche il Dottor Piemonte per Friuli nel Mondo ha voluto sottolineare l’importanza della manifestazione e di come l’ente che rappresenta 140 fogolars furlans in tutto il modo si adopererà per promuovere questa ed altre iniziative simili nel prossimo futuro.  

Una manifestazione che coinvolge le più caratteristiche osterie di Udine e San Daniele da giovedì 20, sino a martedì grasso 25 febbraio 2020, mentre il 26 ci sarà l’aringa per tutti, che il presidente di Confesercenti Udine, Marco Zoratti, descrive con grande enfasi. 

Marco Mascioli 

Share Button

Comments are closed.