02/10/2022

Aglio orsino, ortiche, asparago selvatico, luppolo, cicoria selvatica, silene e taràssaco sono solo alcune delle erbe che da sempre ricoprono un ruolo fondamentale nella cucina popolare della nostra regione. L’associazione Flor de Vida A.S.D.C. propone anche quest’anno piccole escursioni alla scoperta delle piante spontanee che vengono consumate nella cucina popolare friulana, nello scorso fine settimana si è svolta presso l’azienda agricola Cecchini Marco di Faedis. Camminando per i Colli orientali, tra vigne e prati imparando quali specie raccogliere, come riconoscerle, come chiamarle, come curarle e come cucinarle.

Il programma della giornata prevedeva uno spazio formativo come introduzione alle metodologie di raccolta, pulitura, trattamento e cucina delle erbe. Aspetti botanici e naturalistici delle piante selvatiche commestibili e degli ambienti incontrati. Introduzione all’utilizzo di una “chiave” digitale per il riconoscimento e l’identificazione delle piante selvatiche regionali. Assicurazione giornaliera e iscrizione all’associazione Flor de Vida ASDC. Una dispensa stampabile riportante le piante commestibili che hanno imparato a conoscere durante la giornata. Tornati in azienda hanno avuto modo di testare i sapori delle piante mangerecce incontrate strada facendo, abbinando il tutto agli ottimi vini dell’azienda “Cecchini Marco”.

L’evento successivo sarà in programma il 12 giugno, il 13 in caso di maltempo, si svolgerà presso all’azienda “Apicoltura Cedarmas”, a San Pietro al Natisone. Flor de Vida asdc propone un’uscita nelle verdi Valli del Natisone per imparare a conoscere le piante mangerecce e i fiori che possono essere utilizzati nella nostra alimentazione come ingredienti per piatti o come integratori. L’appuntamento è per sabato 12 giugno alle 9.30, Apicoltura Cedarmas, Frazione Mezzana 8, San Pietro al Natisone. 

Un percorso sensoriale che farà conoscere ai partecipanti anche il mondo delle api, insetti indispensabili e che più che mai, oggi, dobbiamo proteggere.

Marco Cedarmas, apicoltore friulano, ci ospiterà nella sua azienda situata nel comune di San Pietro al Natisone. Immersi nel rilassante verde delle Valli, passeremo alcune ore tra castagni, tigli, prati e pascoli, imparando a riconoscere piante e fiori spontanei che possono essere utilizzati nella nostra cucina. 

Share Button

Comments are closed.