25/09/2022

di Igor Pezzi

Nella 40esima puntata ho avuto ospite l’assessore al commercio, turismo, comunicazione occupazione e lavoro del comune di Sacile Roberta Lot. Una piacevole chiacchierata con Roberta, che ci ha illustrato il progetti e le idee che la sua amministrazione, grazie al suo staff, ha messo in campo per risollevare le economie delle aziende locali del comune di Sacile.

Il comune ha stanziato dei contributi dedicati agli imprenditori di Sacile, che come molti degli imprenditori del resto della regione e d’Italia, hanno subito le restrizioni della pandemia. I progetti -continua Lot- sono molti e le iniziative sono diverse, tutte con lo stesso obiettivo: far collaborare le diverse realtà, che danno lustro ad una città come Sacile. Inoltre, molte di queste iniziative sono rivolte a diversi comuni dell’alto Livenza. Roberta Lot sostiene che è fondamentale fare rete d’impresa per poter soddisfare anche le esigenze e le richieste dei cittadini non solo sacilesi, ma anche dei comuni limitrofi, incrementato anche il turismo e di conseguenza l’economia locale. Compito non semplice per l’Assesore Lot che si trova gestire diversi assessorati, nella fattispecie turismo e commercio, molto legati tra di loro. Il periodo non è facile, anche perché c’é molta diffidenza e paura nell’affrontare responsabilità, ed ecco perché l ‘unione fa la forza-sostiene Roberta Lot-, che mette in campo per la propria comunità anche tutto il suo know out da imprenditrice.

Ed è il turismo uno dei temi più toccati nell’intervista; l’assessore ci ha illustrato le diverse attrazioni, come i diversi monumenti storici, i cammini religiosi come quello di Sant’Antonio, fino ad elencare tutte le iniziative fluviali. Iniziative che nascono attorno al fiume Livenza che attraversa il centro storico della città di Sacile, una città -continua nell’intervista l’assessore Lot- che ha una grossa influenza della repubblica Serenissima.

Infine gli eventi, in particolare la 16esima tappa del Giro d’Italia, da Sacile a Cortina. Denominata la tappa regina del 2021 dall’organizzazione del Giro d’Italia.

Un’occasione importantissima -afferma l’assessore Lot- per Sacile, non potevamo dire di no, per diversi aspetti. Uno dei più importanti è il segnale della ripartenza per l’economia per la comunità di Sacile. I risvolti economici di immagine e di comunicazione sono fondamentali in questo periodo, e ci riempie di orgoglio ospitare la partenza di tappa per la prima volta nella storia. A fine intervista l’assessore Lot, ha sottolineato l’importanza di vivere Sacile e assieme abbiamo sottolineato una la caratteristica di Sacile, cioè di essere un centro commerciale all’aperto, vista la sua conformazione urbanistica e paesaggistica.

Share Button

Comments are closed.