25/05/2022

Con il definitivo accantonamento della variante di Latisana, una delle varianti principali per la velocizzazione della tratta Venezia-Trieste, che avrebbe fatto guadagnare “ben” 50 secondi ai treni, i consiglieri regionali pentastellati del Friuli Venezia Giulia sperano ora che ciò serva di lezione Rete ferroviaria italiana (Rfi) e alla politica in generale. Secondo i pentastellati per progetti di questo genere va adottata la massima trasparenza su dati ed obiettivi da raggiungere. Diversamente l’analisi costi-benefici scritta da quasi un anno, e con la quale è stata finanziata parte dell’opera, non sarebbe mai stata resa pubblica. Altrettanto fondamentale, per i cinque stelle, che le decisioni per queste opere maturino partendo dal basso.

Sulla necessità di trasparenza su obiettivi e metodi e sul coinvolgimento democratico nelle decisioni non si può non essere d’accordo. Io lo sono meno quando si afferma tourt court che l’azione debba partire dal basso, senza sottolineare che è poi la sintesi devono farla i rappresentanti politici, mettendo in conto che le sintesi non soddisfano “mai” la totalità delle persone, non ottengono mai l’unanimità. Perchè il “basso”, come ben sappiamo…è quello prevalentemente del “no, no e sempre no”. Inutile raccontarcela.

Tornando all’opera che, per come è stata scritta, non si farà..i pentastellati ora parlano di riscriverla, di ripensarla e, per questo, chiedono al commissario Macello, che finora non si è visto in Friuli Venezia Giulia, di intervenire in IV Commissione consiliare, soprattutto perché vanno evitati gli errori commessi in passato.Il loro unico rammarico rimangono i milioni di euro persi per la progettazione di un’opera che, come spesso accade nella nostra regione, non verrà mai realizzata e si chiedono chi pagherà. Proprio per questo non capisco perché questa opera debba essere “ripensata e riscritta”! per buttare via altri soldi? non è meglio lasciar perdere? e che tutto rimanga come prima così sono contenti tutti, compresi i 5stelle? Come anche la variante Ronchi-Aurisina che per i 5stelle farà la stessa fine della variante di Latisana. Già bocciata due volte perché, secondo i pentastellati “non partita dal basso” e che quindi verrà bocciata anche la terza volta. Anche questa da riscrivere e ripensare? o meglio lasciar perdere?

Share Button

Comments are closed.

Cheap Tents On Trucks Bird Watching Wildlife Photography Outdoor Hunting Camouflage 2 to 3 Person Hide Pop UP Tent Pop Up Play Dinosaur Tent for Kids Realistic Design Kids Tent Indoor Games House Toys House For Children