10/06/2024

Non si smette mai d’imparare, però serve impegno e attenzione, interesse e curiosità, fatica e passione. I risultati si vedono col tempo, ma è innegabile l’importanza della scuola, quella che ci consente di acquisire la capacità d’imparare, a prescindere da tutto. Per questo motivo si è già detto che il libro di Marino Firmani “Imparare a imparare” è una buona lettura per chiunque, ma dedicato soprattutto ai giovani. 

Forse sarebbe più opportuno ampliare la platea a tutti coloro che, intorno agli studenti, fanno parte del loro ambiente: genitori, parenti, insegnanti, allenatori e personale scolastico. Il mondo dei giovani è essenziale, giacché la prima fonte d’apprendimento è l’osservazione per l’emulazione. 

Così dopo aver presentato il suo primo libro dal titolo “Imparare a imparare” al mare di Lignano Sabbiadoro presso il PalaPineta e in montagna nella piazza principale di Forni di Sopra (UD) e nel rifugio sopra Collina di Forni Avoltri (UD) e agli imprenditori di Udine presso la sede di Confindustria, ora un appuntamento nell’arena di Rivignano, sabato 25 settembre alle 18 (vicino l’Istituto Comprensivo).

Una location splendida pensata dall’amministrazione Anzil proprio per la condivisione, principalmente indirizzata ai giovani. Situata in prossimità delle scuole, delle strutture sportive e dell’auditorium comunale, consente di sentirsi partecipi attivamente da qualsiasi punto. 

Sarà proprio il Sindaco Mario Anzil a presentare l’autore / imprenditore Marino Firmani nell’incontro all’arena, per l’importanza degli argomenti trattati nel testo, per la validità della proposta nei confronti degli studenti e l’opportunità di scoprire i passaggi essenziali nella vita di Firmani che potranno essere da spunto per i futuri uomini di successo di domani. Tra gli intenti di Marino Firmani nello scrivere il testo, un auspicio spicca chiaramente per un nuovo incontro tra generazioni di giovani e maestri autorevoli. 

Marino Firmani, project manager, nonché presidente di Fi.Mar con una pluridecennale competenza a tutto campo in ambito imprenditoriale a livello internazionale, ha scritto il suo libro in quello che potremmo tranquillamente definire il peggior periodo della nostra vita, tra Lockdown e limitazioni per la pandemia, quando il tempo sembrava una risorsa inesauribile. Il risultato è un racconto autobiografico, pensato però a scopo didattico. Scritto con l’intento di dare rilievo all’importanza della motivazione, ossia quella spinta interiore che porta a perseverare e a riuscire nell’apprendimento lungo tutto l’arco della vita, con il desiderio di applicare quanto appreso in una varietà di contesti e con la curiosità di cercare sempre nuove frontiere. 

Questo l’indirizzo del sito per trovare il libro on line https://www.avianieditori.com/prodotto/imparare-a-imparare che è già disponibile nelle librerie, oltre che in occasione degli eventi di presentazione con l’autore.

L’evento di sabato 25 settembre nell’arena di Rivignano Teor, con inizio alle 18, sarà moderato dal giornalista Marco Mascioli e al termine dell’incontro sarà offerto un rinfresco dalla cantina “Le Cortine” di Rivolto (UD). In caso di pioggia si svolgerà nell’auditorium comunale. 

Share Button

Comments are closed.