19/06/2024

L’assessore alla formazione e al lavoro della Regione del Veneto Elena Donazzan ha partecipato  alla cerimonia di riaccensione del forno di produzione del “float” dello stabilimento della Pilkington Italia, a Marghera, dopo cinque anni di stop a causa della crisi economica. Una vera e propria rinascita per la storica vetreria, grazie ai 29 milioni di euro stanziati dalle Regioni Veneto e Abruzzo, dal Ministero dello Sviluppo e Invitalia. Il programma di rilancio produttivo e occupazionale garantirà il pieno rientro dei 134 dipendenti in contratto di solidarietà da anni e l’assunzione di 57 nuovi tecnici. Non solo: grazie al programma comunitario Garanzia Giovani, verranno inseriti in azienda circa 60 giovani ricercatori, ingegneri e quadri. “Nel novembre 2012 andai in Pilkington in una triste serata, quella in cui venne spento l’alto forno – commenta l’assessore regionale -. Negli occhi dei lavoratori vidi lacrime di commozione e così decidemmo di continuare a seguire questa realtà industriale anche con l’applicazione di una buona politica pubblica. Una politica veloce a dare risposte, trovando soluzioni di concerto con le parti sociali, convincendo capitali stranieri a investire nel nostro territorio”. “Oggi per me – conclude l’Assessore – è stato un vero onore spingere il pulsante del forno di produzione assieme ai lavoratori. Una bellissima storia a lieto fine in cui la Regione del Veneto è stata protagonista”.

Share Button

Comments are closed.