26/09/2021

Le imprese austriache sono pronte a investire in Iran e, in particolare, nella zona di libero scambio dell’isola di Kish, nel Golfo Persico, dove è in visita una delegazione di operatori economici guidata dal consigliere commerciale presso l’Ambasciata austriaca a Teheran, Georg Weingartner.

Weingartner, riferisce Irna, ha incontrato il direttore della ‘Kish free trade zone organization’, Hamid-Reza Shirzad, per fare il punto sulla possibilità di investimenti austriaci. In tale ottica, l’esponente diplomatico ha dichiarato che la presenza di uffici di rappresentanza di oltre 200 imprese austriache in Iran incoraggia gli investitori austriaci ad essere presenti nel vasto mercato iraniano. “Siamo interessati a investimenti nell’isola di Kish – ha detto Weingartner – soprattutto per quanto riguarda attrezzature ospedaliere, settore petrolchimico, macchinari industriali e turismo”. In tal senso ha auspicato che la fine delle sanzioni permetta di rimuovere i problemi di carattere bancario e favorire così la piena ripresa degli scambi. Ha quindi sottolineato, in riferimento all’isola di Kish, che il turismo Halal può essere una buona opportunità per attrarre investimenti esteri. (FONTE ANSA).

Share Button

Comments are closed.

Cheap Tents On Trucks Bird Watching Wildlife Photography Outdoor Hunting Camouflage 2 to 3 Person Hide Pop UP Tent Pop Up Play Dinosaur Tent for Kids Realistic Design Kids Tent Indoor Games House Toys House For Children