14/05/2024

I comuni di Gorizia e Monfalcone, soci di maggioranza insieme all’azienda trasporti automobilistici ATAP dell’azienda di trasporto pubblico ATP, dovrebbero prendersi la responsabilità di ritardato avvio della linea marittima Grado-Trieste, che ha lasciato a piedi dicine di turisti e pendolari. Un fatto che il capogruppo del Pd in Consiglio regionale, Diego MOretti, ritiene vergognoso e interroga la giunta Fedriga affinchè faccia charezza e chiedsa conto a quei vestice che essa stessa ha nominato.
“La linea Grado-Trieste fin dalla sua istituzione, a inizio degli anni 2000, ha rappresentato un elemento di attrattività per il territorio regionale e per i turisti che arrivano a Grado e a
Trieste. Certo nessuno aveva bisogno di questa pessima figura – chiosa il dem – che sicuramente non contribuisce a dare una positiva immagine del Friuli Venezia Giulia”.

Share Button

Comments are closed.