02/12/2022

IL bilancio consuntivo 2013 della Grado Impianti Turistici spa preoccupa la regione. E la posizione è stata espressa per tramite della Turismo FVG nel corso dellìassemblea societaria della GIT. Il vicepresidente della Giunta esecutiva del Friuli Venezia Giulia , nonchè assessore regipnale alle Attività Produttive, Sergio Bolzonello, ritiene che a fronte di un preoccupante bilancio consuntivo c’è la necessità di predisporre un piano industriale di rientro che risponda a criteri di realismo e sostenibilità. Occorre pensare inoltre al rilancio dei settori della spiaggia che devono dornare ad offrire servizi di primo livello, alla ristrutturazione del polo termale e, più in generale, va impostato un rapporto più stretto con l’Agenzia Regionale Turismo FVG, che rappresenta il socio di maggioranzxa all’interno della GIT. E’ indispensabile mettere in campo – ha sottolineato Bolzonello tutte le forze possibili, Regione in primis, ma anche Comune, enti e imprenditoria privata
per risposte che vadano oltre qualsiasi tipo di approccio partitico Bolzonello ha preso atto del senso di responsabilità dimostrato dsa presidente e consigliri della GIT che con le loro dimissioni hanno consentito l’apertura di un confronto a 360 gradi con il socio di maggioranza.
Il cda che subentra è rinnovato per 4/5 rispetto al precedente con indicazioni che sono fortemente tarate su professionisti e imprenditori da cui ci si aspetta un contributo importante rispetto ai problemi evidenziati”.

Share Button

Comments are closed.