09/07/2024

TRIESTE – La  sesta procedura di attivazione dei fondi programmata fino al 2025 del Programma Interreg VI-A Italia-Slovenia 2021-2027  – ha un budget di 24 milioni di euro. Il bando è rivolto  ai proponenti pubblici e privati dell’area  italo-slovena per sviluppare  e  finanziare oltre 25 progetti congiunti di tipo standard. L’intento è quello di migliorare la qualità della vita della popolazione, tutelando e promuovendo il patrimonio culturale e naturale attraverso una crescita sostenibile, innovativa, inclusiva e rispettosa del clima”. Siamo orgogliosi del lavoro compiuto in questi anni – ha detto l’assessore alle Finanza Barbara Zilli in apertura della presentazione del bando. I risultati ottenuti indicano he i confini non dividono, ma offrono opportunità di collaborazione e di crescita. La nostra Regione si candida ora a ottenere nuovi riconoscimenti a livello europeo per le straordinarie capacità dimostrate finora in questo ambito e, in particolare, nella capacità di spesa dei fondi europei, sempre ai vertici delle classifiche”.

“Inoltre, a poco più di un anno dall’approvazione dell’ultimo Interreg Italia-Slovenia da parte della Commissione europea, abbiamo già attivato oltre l’82% della dotazione finanziaria. Si tratta di un’attività particolarmente complessa – ha aggiunto l’assessore – ma con attenzione e professionalità stiamo centrando i target di avanzamento della spesa”.

“L’augurio è che l’Autorità di gestione, il Segretariato congiunto e tutti gli addetti ai lavori – ha aggiunto Zilli – possano proseguire con impegno e caparbietà   su questa strada per costruire un’Europa migliore”.

Share Button

Comments are closed.