25/02/2024

Giochi matematici e bersagli da colorare per scoprire da dove vieni quello che mangi e quanta strada ha fatto per raggiungere la tua tavola; un calendario da compilare giorno per giorno per controllare se il tuo menù è amico della natura; un software per vedere quante risorse consumi con le tue abitudini e la tua impronta idrica; ricette all’insegna della sostenibilita’ e una grande festa finale: sono le attivita’ che verranno proposte dal WWF Friuli Venezia Giulia dal 19 al 24 novembre in alcune scuole primarie della regione, nell’ambito della settimana UNESCO dedicata allo Sviluppo Sostenibile, dal titolo “Madre Terra: Alimentazione, Agricoltura ed Ecosistema”.
Un evento che quest’anno rilancia argomenti da sempre cari al WWF: rispetto del territorio, biodiversità, salute, gestione sostenibile delle risorse naturali, riduzione degli sprechi, diminuzione dell’impronta ecologica, modelli equi e sostenibili di produzione e consumo, filiera corta, chilometro zero, riduzione degli imballaggi, tradizioni e saperi delle popolazioni, distribuzione globale delle materie prime e degli alimenti, etc.
Ecco allora che, nell’intento di portare queste tematiche tra i cittadini del futuro, nella consapevolezza che solo una strategia che mira a risultati di lungo termine possa produrre cambiamenti durevoli nella nostra società, il WWF ha organizzato per le scuole primarie Anita Pittoni di Trieste, Nazario Sauro di Monfalcone e Pietro Zorutti di Udine, l’iniziativa “E vissero felici e… sostenibili”. Disegnando, colorando e giocando, ma anche con dei facili conti matematici e dei software fatti su misura per loro, i bambini potranno familiarizzare con il concetto di alimentazione sostenibile, attraverso delle attività da svolgere in classe, come pure con dei suggerimenti da portare a casa per applicare insieme alla famiglia quanto imparato a scuola, perché bastano pochi gesti nella vita di ogni giorno per avere uno stile di vita più amico della natura.
Grazie poi alla generosità di produttori biologici locali, nel corso della settimana sarà possibile offrire alle classi partecipanti una merenda sostenibile. Infine, gli alunni delle classi coinvolte elaboreranno delle eco-ricette illustrate che saranno pubblicate online sul sito del WWF regionale ed esposte in una mostra, durante l’inaugurazione della quale alcune di esse verranno scelte e realizzate in una festa conclusiva alla quale prenderanno parte, con la loro famiglia, i piccoli autori delle ricette amiche del pianeta.

Per maggiori informazioni si può consultare il sito www.settimanaunesco12wwffvg.altervista.org, oppure contattare il responsabile Educazione e Volontariato WWF FVG all’indirizzo e-mail giadawwfts@gmail.com.

Share Button

Comments are closed.