28/02/2024

E’ iniziato il conto alla rovescia per Gusti off, la cui inaugurazione si svolgerà giovedì 23 settembre, alle 17.30, in piazza Vittoria, a Gorizia, alla presenza del governatore del FVG, Massimiliano Fedriga.

Saranno presenti, oltre a quella del Friuli Venezia Giulia, le cucine storiche di Francia, Austria e Slovenia con “incursioni” di stand di altri paesi come quello dei Kurtos ungheresi, senz’altro uno dei più attesi della kermesse.

I “Borghi”, quindi, saranno cinque, in quanto oltre alle cucine citate sarà presente anche uno spazio in cui si cimenteranno le associazioni cittadine.

Non mancheranno, quindi, i piatti tradizionali che si gustavano a Gusti di frontiera “che- anticipa il sindaco, Rodolfo Ziberna- speriamo possa tornare nella veste che tutti conosciamo nel 2022”. Ci saranno treni speciali da Udine, Trieste e altre località regionali

Gli spazi grastronomici si svilupperanno Fra i Giardini pubblici e piazza Battisti e fra Piazza Vittoria e via Roma con un allungamento verso via Crispi.

“Nelle giornate di Gusti off i parcheggi saranno gratuiti- annunciano il sindaco insieme all’assessore ai grandi eventi Arianna Bellan- e non ci saranno strade con divieto di transito se non quelle interessate dall’evento. Per chi arriverà in treno ci sarà un bus navetta che arriverà dalla stazione all’area della festa.  Ci saranno treni speciali da Udine, Trieste e altre località regionali.

 Sindaco e assessore sottolineano che la concentrazione della manifestazione in specifiche aree consentirà proprio ai locali cittadini di valorizzare al massimo le loro peculiarità con un’offerta delle specialità goriziane.

In attesa di sentire lungo vie e piazze profumi e sapori delle cucine europee si potrà apprezzare lo sprint anticipato di Contea con il primo appuntamento culturale che si svolgerà già lunedì 20 settembre. Alle 20.30, nel “Ridotto” del Teatro Verdi di Gorizia andrà in scena “La Commedia più divina” che vedrà gli spettatori accompagnati da un Virgilio in carne e ossa, in un viaggio che ci farà incontrare alcuni fra i personaggi più celebri della Divina Commedia.

Share Button

Comments are closed.