05/04/2024

L’azzardo ci ha sempre accompagnato, ma la crescente e inarrestabile diffusione di stimoli e occasioni di gioco, propugnate persino dallo Stato, ha generato crescenti problematicità. Come affrontarle, quali strumenti e modelli organizzativi adottare, verso quali riferimenti teorici puntare? Se lo chiedono sempre più spesso gli operatori dei servizi sanitari, i terapeuti e gli operatori sociali che si trovano a fronteggiare i casi clinici e di compulsività legati al gioco d’azzardo.

Un tema che non poteva eludere la 10^ decima edizione di “Affascinati al cervello”, il ciclo di incontri autunnale promosso dall’IRSE Pordenone, l’Istituto Regionale di Studi Europei che si focalizza quest’anno su “Vecchie e nuove dipendenze”. Della “dipendenza da gioco”, che non è purtroppo un gioco – Vizio, malattia, business? – converserà giovedì 19 ottobre alle 15.30 nell’Auditorium del centro Culturale Casa Zanussi di pordenone lo psichiatra Graziano Bellio, fra i maggiori esperti italiani sulla dipendenza da gioco d’azzardo e della relativa clinica, autore di molte pubblicazioni legate alla diagnosi e cura della dipendenza di questa dipendenza.

La partecipazione è gratuita, info irse@centroculturapordenone.it 0434 365326.

Share Button

Comments are closed.