23/07/2024

«Attenzione a sedicenti operatori sanitari che si propongono per visite domiciliari al fine di effettuare un tampone preventivo per il Coronvavirus. Un’attenzione particolare la pongano gli anziani, che potrebbero essere le vittime preferite».

È l’allerta che lancia il presidente dell’Anap di Confartigianato Fvg, Pierino Chiandussi, dopo che ci sono state alcune segnalazioni in Italia.

Pur non volendo contribuire a creare psicosi, Chiandussi evidenzia che «è necessario stare attenti  a chi si fa entrare in casa e  che non esistono operatori accreditati che spontaneamente si offrono per fare tamponi preventivi». Perciò, sottolinea il presidente, «una speciale raccomandazione va agli anziani, affinché non lascino entrare in casa nessuno che non conoscono. Quando si tratta di salvaguardare la salute, diventiamo tutti un po’ più vulnerabili e c’è chi tenta di approfittarne. Non dobbiamo subire questa situazione».

Share Button

Comments are closed.