22/02/2024

Di Marco Mascioli 

Sappiamo che negli ultimi due anni il mondo dello spettacolo, di qualsiasi genere, ha sofferto molto a causa delle limitazioni per il Covid19, anche se dietro le quinte si è lavorato comunque, ma senza la soddisfazione di potersi presentare al pubblico che è l’aspetto più importante.

Così dopo un lungo e meritato riposo, dopo il tour de force per il recupero delle iniziative rinviate degli ultimi due anni, anche l’associazione udinese Espressione Est è pronta a ripartire con tante iniziative in preparazione per la bella stagione. 

Come la terra si lavora e si semina nei mesi freddi per raccogliere fiori e frutti durante l’estate, le loro attività invernali sono sempre di progettazione, esercizio e preparazione per sfornare dalla primavera tutte le novità e gli esiti del lavoro. 

Queste due golose anticipazioni di quello che stanno architettando:  1. avendo vinto anche quest’anno il finanziamento del bando regionale delle Politiche Giovanili della Regione FVG con il nuovo progetto dal titolo “Raccont/ARTI – caring Stories by Arts”, una nuova iniziativa che stavolta potrà coinvolgere, non solo come spettatori degli eventi e partecipanti ai laboratori, ma con un format nuovo nel quale tutti potranno contribuire con le proprie idee ed esperienze; 2. la compagnia teatrale è già all’opera per il nuovo spettacolo che stanno preparando con un metodo di lavoro originale e creativo in cui gli attori ci metteranno del loro e saranno registi delle proprie idee, sebbene il soggetto sia ancora top secret, sappiamo riguarderà il nostro futuro.

Per cercare di scoprire qualcosa di più in merito ai prossimi progetti del Circolo di Studi Artistici Espressione Est, abbiamo incontrato la presidente Arianna Romano.  

Share Button

Comments are closed.