30/11/2022

La russa Metalloinvest ha scelto Danieli di Buttrio (UD) per la fornitura di un nuovo forno ad arco elettrico e di un nuovo forno siviera da installare presso lo stabilimento OEMK di Alexey Ugarov a Stary Oskol, nel sud-ovest della Russia, per produrre acciai di qualità, tra cui Acciaio SBQ (special bar quality) per l’industria automobilistica e dei cuscinetti.

Il forno ad arco opererà con un carico DRI fino al 100%, fornendo acciaio liquido da raffinare nel nuovo forno siviera. La pratica del tallone caldo in acciaio liquido migliorerà la qualità dell’acciaio e ridurrà l’energia specifica e il consumo dell’elettrodo del forno. 

Nazim Efendiev, CEO della società di gestione Metalloinvest, ha commentato: “Oggi abbiamo compiuto un altro passo importante nell’implementazione della strategia di cambiamento qualitativo di Metalloinvest. Un forno più produttivo ed economico e la nuova unità di lavorazione dell’acciaio integrata contribuiranno a ridurre i costi di produzione”. 

Tecnicamente, il nuovo forno sarà caratterizzato da un ampio set di pacchetti tecnologici Danieli, come la porta automatica, il sistema di caricamento, il manipolatore robotico di campionamento e i controlli avanzati Danieli Automation, per una maggiore produttività. L’ordine include anche una nuova linea di depolverazione primaria, con torre di tempra e una gru di carico. 

Anche l’azienda turca Cansan Aluminium, con sede a Bursa, ha scelto Danieli Breda per una nuova pressa per estrusione a caricamento frontale. Attualmente Cansan Aluminium produce circa 24.000 tonnellate all’anno di prodotti estrusi per diversi settori, come l’automotive, l’arredamento, l’industria e l’energia solare. 

La nuova pressa estenderà le capacità di Cansan per l’estrusione di leghe dure, consentendole di ampliare la propria offerta di profili automobilistici. La nuova pressa sarà caratterizzata dalle ultime novità tecnologiche introdotte da Danieli, quali il sistema di risparmio energetico brevettato che consente un risparmio energetico medio del 25-30%;

Sistema di controllo della pressa che implementa l’estrusione isotermica, per mantenere una temperatura costante della billetta attraverso lo stampo, ottenendo così proprietà meccaniche costanti e il caricatore di billette e stazione di cambio stampi completamente elettrici, eliminando i sistemi idraulici aggiuntivi e riducendo i costi di manutenzione. I sistemi di controllo con tablet wireless per un funzionamento semplice ed efficiente della macchina, manutenzione e assistenza remota. Pompe idrauliche e quadri elettrici preinstallati, per ottimizzare il layout e la rapida installazione.

Danieli Breda, inoltre, farà in modo che il cliente raggiunga i propri obiettivi in ​​termini di performance dell’impianto e tempistiche, agendo come direttore di progetto e coordinando le attività dei subfornitori. In Turchia la messa in servizio della pressa è prevista per la primavera del prossimo anno.  Questo è il terzo ordine di presse per estrusione di alluminio Danieli Breda da fornire in Turchia, ricevuto in sei mesi. 

Share Button

Comments are closed.