10/06/2024

Giovedì 9 marzo alle ore 17.30, nella Foresteria di Palazzo Torriani, sede di Confindustria Udine, “CREAttivo Arte e Impresa FVG in Gioco” conclude l’edizione 2022 con il Convegno intitolato “CREAttivo e ProAttivo”. 

Con l’intento di sensibilizzare il pubblico, gli operatori culturali, gli imprenditori e gli amministratori pubblici sulle possibili sinergie fra Arte e Impresa, il Convegno solleciterà interrogativi e illustrerà concrete risposte per tracciare l’orizzonte esperienziale di collaborazioni da inoltrare nel futuro della sostenibilità culturale, economica e sociale. 

Esiste un terreno comune fra Arte e Impresa? Su quale orizzonte possono incrociare le loro prospettive? Dall’ideazione alla produzione il progetto CREAttivo risponde. In dialogo con le case-history di Eupragma, che da anni – nella consulenza di sviluppo organizzativo e delle persone in contesti aziendali – porta anche l’arte nelle imprese e le imprese nell’arte. Dalla formazione alle visioni agli obiettivi, pianificandone opportunamente i futuri scenari.

Caratterizzato da un lungo work in progress, il progetto prodotto da Maravee Projects – Associazione culturale Maravee, ideato e diretto da Sabrina Zannier, si è sviluppato lungo la diagonale che attraversa la regione da Forni di Sopra a Gorizia, passando per Spilimbergo e Udine. Dopo la produzione dei giochi da parco e dei complementi d’arredo nelle aziende Legnolandia e Gervasoni, impreziositi dagli interventi musivi realizzati dai vincitori del concorso internazionale tenutosi alla Scuola Mosaicisti del Friuli, CREAttivo è approdato agli eventi pubblici. Con la mostra al Museo Santa Chiara di Gorizia e l’inaugurazione del nuovo parco giochi “CREAttivo Gianni Rodari”, sempre a Gorizia, per poi aprire una finestra teatrale con lo spettacolo I Mosaiciscj del Teatro Incerto che, nella fabbrica Gervasoni, ha inscenato il valore dell’artigianalità tesa fra arte e impresa.

Fondato su un grande lavoro di gruppo, il progetto CREAttivo è Team, perché le sfide si lanciano in squadra; è lo sviluppo esperienziale di un’Idea fondata nella convinzione che arte, impresa e ambiente debbano pensare e operare in sinergia; è Materia, quella delle tessere musive su legno d’arredo, per impreziosire la bellezza del gioco. Un “mettersi in gioco” che da un lato si fa foriero dell’apertura al dialogo e al mutamento; ma dall’altro inscena l’idea e la tangibilità oggettuale di veri e propri giochi destinati ai momenti ludici dell’infanzia nei parchi, alla socializzazione delle famiglie nel verde.

 Il Convegno riunisce i principali attori del progetto e presenta il Catalogo che raccoglie attraverso testi e immagini l’intero work in progress e con il quale verrà omaggiato il pubblico presente.  

Share Button

Comments are closed.