28/02/2024

Cordoglio e massima vicinanza sono stati espressi dal governatore della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga e dal vicegovernatore con delega alla Protezione civile, Riccardo Riccardi, ai familiari della coordinatrice del Gruppo comunale di Protezione civile di Prepotto che ha perso tragicamente la vita mentre era impegnata in attività di supporto nella bonifica di un’area interessata da un rogo in comune di Prepotto. Il vicepresidente ha raggiunto immediatamente il luogo della disgrazia insieme al sindaco di Prepotto, Mariaclara Forti, per testimoniare la sua vicinanza ai parenti della vittima, all’amministrazione municipale e ai colleghi del Gruppo comunale di Protezione civile.

Il cordoglio e vicinanza sono stati espressi dal governatore e dal vicegovernatore della Regione anche agli agenti della Polizia di Stato. La vittima, Elena Lo Duca, 56 anni, di Prepotto, era infatti assistente capo coordinatore in forza al Commissariato di pubblica sicurezza della Polizia di Stato di Cividale del Friuli. La donna lascia il marito e una figlia. Era stata insignita nel 2021 del Cavalierato per il suo impegno costante proprio in seno alla Protezione civile.

“Una tragedia che colpisce la grande famiglia del volontariato con cui siamo perennemente in debito”.

Queste le prime parole di Piero Mauro Zanin, presidente del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, al momento di apprendere la notizia della morte di una volontaria della Protezione civile, impegnata nelle operazioni di spegnimento degli incendi a Prepotto (Udine).

“In giorni d’emergenza come questi, la generosità dei volontari, il loro altruismo e la loro disponibilità – ha proseguito Zanin – costituiscono risorse preziose e alleati insostituibili. Pensare

che uno di loro possa aver perso la vita durante il proprio turno di servizio, nell’intento di aiutare gli altri, lascia ancor di più senza parole”. il pensiero va a questa donna, ai suoi parenti e alla Protezione civile, ai quali esprimo le più sentite condoglianze da parte mia e del Consiglio regionale”.

Share Button

Comments are closed.