06/12/2022

Fate la spesa con la testa, non con la pancia!

Come districarsi fra i vari prodotti nelle corsie? Quali scegliere senza correre il rischio di diventare troppo ossessivi? Come leggere le etichette ed alzare le antenne di fronte ad additivi, conservanti, coloranti e alimenti iper-processati e raffinati? Troppe volte si entra nel supermercato con le idee confuse e si comprano le prime cose, d’istinto, di pancia, senza riflettere e senza leggere. Per educare i cittadini ad una spesa intelligente e consapevole, scende in campo il trio udinese composto dalla biologa nutrizionista Marta Ciani, dalla psicologa psicoterapeuta Annalisa Poiana Mosolo e dalla divulgatrice scientifica Irene Giurovich (progetto Staresani).

“Abbiamo deciso di lanciare la prima campagna Food Tour a Udine – dichiarano le ideatrici –  con un primo appuntamento al supermercato fissato per il pomeriggio di sabato 10 febbraio: accompagneremo nelle corsie i cittadini per aiutarli a riconoscere i cibi più nutrienti e salutari, tramite l’analisi delle etichette e l’accertamento delle filiere, spiegando quali alimenti evitare e quali privilegiare, come riconoscere additivi, addensanti, coloranti, conservanti con cui non riempire il carrello…, come non farsi condizionare dalle pubblicità e dal packaging”. Luogo di ritrovo: Coop di via Bassi.

Si tratta di un’iniziativa gratuita che punta alla sensibilizzazione e all’educazione alimentare calata nella pratica di tutti i giorni: la prevenzione, infatti, inizia al supermercato e prosegue a tavola. Si prediligono i prodotti genuini, freschi, non artefatti. “Sappiamo che i piatti pronti, le minestre magiche in 2 minuti, i primi piatti veloci attirano il consumatore, visto che non c’è tempo e la fretta contraddistingue sia la spesa sia il fornello, con tutti i rischi per la salute. Il tempo dedicato agli acquisti per nutrirsi – questo il messaggio delle esperte – è un tempo investito in salute, in prevenzione e in cura, esattamente come quello impiegato in cucina”. Il tour prenderà in esame frutta e verdura, pane, cereali (integrali), legumi, pesce, surgelati e prodotti per la prima colazione.

La ‘spesa con testa’ si prefigge di diventare un appuntamento mensile da offrire alla cittadinanza, cambiando le catene dei supermercati, e rientra nella promozione per il cibo sano con cui prevenire le malattie più diffuse. Sono previsti, sabato 10 febbraio, due gruppi da circa dieci persone ciascuno (primo turno 16.30-1730; secondo: 1730-1830), con prenotazione via mail: info@martacianinutrizionista.it o annalisa.poiana@gmail.com

Share Button

Comments are closed.