18/08/2022

La scuola accompagna la crescita dell’individuo, sostenerla significa contribuire al tessuto sociale presente e futuro nella sua interezza. Parte da qui, cinque anni fa, la scelta di Città Fiera di promuovere l’iniziativa “Città Fiera Premia la Classe”, per rispondere alla necessità delle numerose realtà scolastiche che necessitano di implementare il proprio materiale didattico. Tante le richieste arrivate nel corso del tempo a Città Fiera, che ha deciso di rispondere attraverso un’iniziativa che nelle sue prime cinque edizioni è riuscita a donare oltre 1 milione di euro in materiale didattico, coinvolgendo oltre 7000 classi da tutta la regione Friuli Venezia Giulia, iniziativa che per la sua valenza ha ricevuto altresì il Patrocinio dell’Università degli studi di Udine.

Giovedì 9 maggio è in agenda la premiazione delle 13 classi fortunate che si aggiudicheranno i premi speciali dell’edizione 2018/2019 tra cui ricordiamo le ambitissime lavagne elettroniche insieme a: biblioteca per la classe, tablet, macchine fotografiche e i proiettori tascabili. Sono stati invece 1500 i kit didattici che le classi hanno ricevuto per il prossimo anno scolastico già ritirati dalle insegnanti.

Udine 9 Maggio 2019. Citta’ Fiera inizativa Premia la tua classe 2019. © Foto Petrussi

Numerose le collaborazioni nate per coinvolgere direttamente gli studenti come il progetto “Scienza e Fantasia: un giorno da ape” in collaborazione con Naturama che invitava i ragazzi ad inviare una storia sul tema. Grazie alla collaborazione con Youngo, tutte le classi che si sono impegnate a realizzare un elaborato a tema “La Macchina del tempo di Yo” hanno ricevuto un kit ludico-didattico d’apprendimento in omaggio e un abbonamento a Focus Junior per 3 mesi. Novità 2019 il “Premio Città Fiera leggiamo insieme” che ha regalato una biblioteca per la classe, inoltre ARLef che ha donato un dvd in friulano “Tui e Tuie” e un volume dedicato all’educazione linguistica democratica.

Udine 9 Maggio 2019. Citta’ Fiera inizativa Premia la tua classe 2019. © Foto Petrussi

Sono tredici le classi più fortunate che hanno ritirato i premi ad estrazione in occasione della cerimonia di premiazione,tutte le altre hanno ricevuto in regalo un prezioso kit di materiale didattico.

L’ambita lavagna elettronica è stata vinta dalla Classe V della Scuola Primaria Campagna S. Giovanni Bosco di Maniago (PN), il superpremio che comprendeva la lavagna elettronica e la biblioteca di classe è stato vinto dalla Scuola Primaria G. Carducci di Udine (UD). Il premio speciale Faber Castell & Office Gallery, una valigetta di colori Faber-Castell, l’ha ricevuto la Classe V C della Scuola Primaria 4 Novembre di Udine (UD)

Per il “Premio Città Fiera leggiamo insieme” hanno ricevuto una biblioteca di classela Sezione Aquiloni Blu della Smns di S. Osvaldo (UD) e la Classe II A della Scuola Primaria di Lingua Slovena di San Pietro al Natisone (UD). Hanno ricevuto un tablet la Sezione Anticipatari della Scuola dell’Infanzia B. Stringher di Aiello (UD), la Classe IV della Scuola Primaria Carlo Collodi di Ugovizza – Malborghetto (UD), la Classe IV A della Scuola Primaria Anna Fabris di Codroipo (UD)e la Classe I A della Scuola Secondaria di I° A. Vespucci di Marano Lagunare (UD). Hanno ricevuto un tablet e una macchina fotografica: la Classe II della Scuola Primaria di Resia (UD), la Classe V A della Scuola Primaria Sant’Angela Merici di Gorizia (GO) e la Classe V B della Scuola Primaria R. Pitteri di Cervignano del Friuli (UD). Ha ricevuto un tablet, una macchina fotografica e un videoproiettore tascabile: la Sezione B della Scuola dell’Infanzia Antony David Liberale di Rualis Cividale del Friuli (UD).

Share Button

Comments are closed.