18/08/2022

ASCOLTA IL SERVIZIO:

Arrivata finalmente la 27° edizione di Cantine Aperte, festa dell’enoturismo anche in Friuli Venezia Giulia. L’appuntamento più importante per tutti gli amanti del vino buono, il 25 e il 26 maggio 2019. Un’occasione per conoscere, scoprire sia le cantine più prestigiose della regione, sia i loro prodotti, sia alcune sorprese che i vignaioli hanno preparato per l’occasione.

I produttori del Friuli Venezia Giulia apriranno i portoni delle loro cantine per la 27° edizione di Cantine Aperte, evento nazionale promosso dal Movimento Turismo del Vino che anche quest’anno coinvolgerà tutto il territorio regionale per far incontrare vignaioli, appassionati, esperti e turisti al motto di “Vedi cosa bevi”. 

La manifestazione è stata presentata ufficialmente ad Aquileia presso l’hotel Ai Patriarchi, alla presenza dell’assessore regionale alle attività produttive e turismo, Sergio Bini, del direttore generale di PromoTurismoFVG, Lucio Gomiero, della presidente di Movimento Turismo del Vino FVG Elda Felluga, del coordinatore di Cantine Aperte FVG Massimo Del Mestre, del rappresentante Civibank Sergio Paroni e di Paola Boccalon dell’associazione Imprenditori Città di Aquileia – Aquileia Te Salutat. Inoltre la capitale della X regione augustea e metropoli della chiesa cristiana, sarà particolarmente coinvolta grazie alla Fondazione Aquileia, che in occasione di Cantine Aperte, consentirà visite guidate gratuite ai più importanti siti archeologici, ricordando che quest’anno ricorrono i 2.200 anni dalla fondazione di Aquileia. Le cantine e i siti archeologici potranno essere visitati anche in bicicletta, comodamente noleggiabili presso l’InfoPoint in via Julia Augusta, per aderire all’idea di turismo slow, pensata per far vivere agli enoappassionati momenti speciali alla scoperta del territorio.

L’enogastronomia si conferma un importante motivatore turistico e Cantine Aperte è l’evento che decine di anni contribuisce a sviluppare il turismo in regione, anche in periodi dell’anno insoliti. Il turismo enogastronomico permette la creazione di un’offerta integrata, propone abbinamenti agli altri settori, come la cultura, lo sport o le diverse esperienze proposte in regione. Il progetto della Strada del Vino e dei Sapori del FVG, gestito da PromoTurismoFVG, riunisce quasi 300 aderenti selezionati per le loro capacità di accoglienza turistica in abbinamento alla promozione e vendita dei loro prodotti. 

Cantine Aperte non è una semplice festa del vino, ma un vero e proprio viaggio all’interno di questo magico e variegato mondo. Reso possibile grazie ai racconti appassionati degli stessi produttori, alla qualità dei loro prodotti e alle esperienze indimenticabili che saranno organizzate nelle cantine. I vignaioli offriranno fino a tre degustazioni gratuite, mentre le successive, a discrezione di ogni singola azienda, potrebbero essere a pagamento. Oltre all’assaggio ci sarà l’opportunità di visitare le cantine per scoprire le peculiarità di ognuna. Per non perdere l’occasione, dopo aver pianificato il vostro percorso, è preferibile contattare la o le cantine prescelte per prenotare riservandovi il posto. 

L’evento si svolge durante il fine settimana del 25 e 26 maggio, ma sabato sera in quasi tutte le cantine si svolgeranno le “Cene con il Vignaiolo”, mentre la domenica troverete gli speciali “Piatti Cantine Aperte”, cioè proposte della cucina del territorio, consigliabili per l’abbinamento ai vini selezionati.

Tutte le informazioni su Cantine Aperte, i menù delle Cene con il Vignaiolo, i Piatti Cantine Aperte, le iniziative nelle cantine, le esperienze su prenotazione, il noleggio bici e molto altro su www.cantineaperte.info.

Cantine Aperte anche per solidarietà, con la presenza alla conferenza stampa di Albarosa Massimo, delegata da Lauretta Carlon (presidente del comitato Unicef FVG) che ha ringraziato il Movimento Turismo del Vino FVG perché anche quest’anno si è rinnovata la collaborazione con i Comitati Provinciali e nelle cantine troverete l’originale kit degustazione, calice e tracolla che, oltre a permettervi l’accesso alle degustazioni, permetterà di sostenere l’Onlus con la campagna “Nutri la vita. Salviamo i bambini dalla malnutrizione”.

Cantine Aperte in Friuli Venezia Giulia è organizzato dal Movimento Turismo del Vino FVG con il supporto di PromoTurismo FVG. Oltre ai partner e gli sponsor tecnici tra cui CiviBank, Del Torre, Acqua Dolomia, Juliagraf, Il Maggese / Novalis, Latteria di Venzone e Latte Carso, AsterCoop Madimer, Q.B. Quanto Basta, Università degli Studi di Udine e Vino e Sapori FVG.

Ormai una tradizione associata a Cantine Aperte è anche il 20° Concorso Internazionale per illustratori “Spirito di Vino”. Indetto dal Movimento Turismo del Vino FVG per raccogliere le più belle e divertenti vignette satiriche sul tema, i vignettisti possono inviare le loro opere dal 26 maggio al 13 ottobre 2019.  

Marco Mascioli

Share Button

Comments are closed.