19/09/2021

La Nazionale Under 18 ha inaugurato la nuova stagione con una gara amichevole contro la Slovenia. La partita si è disputata presso l’impianto “Polisportivo Comunale” di Codroipo, in provincia di Udine. Sono ventidue gli Azzurrini convocati dal neo tecnico Paolo Nicolato per la gara amichevole contro la Slovenia che aprirà la nuova stagione della Nazionale Under 18.

Portieri: Domenico Coppola (Torino), Stefano Greco (Roma);

ernimg_1975Difensori: Alessandro Bastoni (Atalanta), Edoardo Bianchi (Juventus), Andrea Carta (Virtus Entella), Luca Pellegrini (Roma), Carmine Setola (Cesena), Alessandro Tripaldelli (Juventus), Federico Valietti (Inter), Gianmaria Zanandrea (Juventus);

Centrocampisti: Salvatore Elia (Atalanta), Davide Frattesi (Roma), Matteo Gabbia (Milan), Alessandro Mallamo (Atalanta), Andrea Marcucci (Roma), Alessio Militari (Fiorentina), Marco Olivieri (Empoli), Riccardo Sottil (Fiorentina), Emanuele Torrasi (Milan);

Attaccanti: Christian Capone (Atalanta), Gabriele Gori (Fiorentina), Giovanni Vatteroni (Spezia).

Staff. Allenatore: Paolo Nicolato; Segretario: Luca Gatto; Assistente Allenatore: Daniele Franceschini; Preparatore dei Portieri: Davide Quironi; Medico: Andrea Redler; Fisioterapista: Angelo Cartocci; Magazziniere: Franco Turco.

L’Under 18 è da sempre il vivaio di talenti che poi approderanno nell’Under 19 e Under 21. Spesso, infatti, questi giovani proseguono la loro promettente carriera nelle nazionali maggiori.ernfimg_1355

La Nazionale Under 18 azzurra è stata quattro volte campione d’Europa: nel 1955, 1956, 1958 e nel 1966, salendo inoltre sette volte sugli altri gradini del podio (l’ultima, è stato argento nel 1999). Sono tanti i talenti passati dagli Azzurrini prima di approdare alla Nazionale maggiore: tra i più recenti, anche i campioni del mondo 2006 Alessandro Del Piero, Francesco Totti e Andrea Pirlo.

Stentata la partenza della squadra azzurra, che ha visto una bellissima azione della Slovenia passata in vantaggio dopo appena 5’. Sembrava quasi il prologo dell’epilogo. Invece due minuti dopo, l’Under 18 italiana pareggia il conto con il centrocampista del Milan Matteo Gabbia, che conclude in maniera perfetta una triangolazione con Gori. Al 25’ arriva il 2-1 firmato da un destro del difensore del Cesena Carmine Setola, che passa sotto il corpo del portiere avversario.

Il risultato finale fu di cinque gol alla Slovenia. Il tecnico Nicolato all’esordio ha definito la “Squadra di qualità”. Con una bella e convincente vittoria (5-1) contro la Slovenia, la Nazionale Under 18 ha aperto il ciclo di amichevoli della nuova stagione. Sotto la guida del neo allenatore Paolo Nicolato, gli Azzurrini hanno mostrato già una discreta condizione fisica e interessanti qualità tecniche.

ernimg_1460Dalla metà del primo tempo, si è vista una partita a senso unico con gli Azzurrini padroni del campo di Codroipo e di nuovo in vantaggio al 45’ con un pallonetto del centrocampista dell’Empoli Matteo Olivieri.

Nella ripresa spazio per tutti i giocatori a disposizione del tecnico, che dato il risultato ha fatto giocare tutti i presenti come fosse un test e altre due reti per i giovani connazionali. La prima, dopo pochi secondi, è un’autorete su tiro cross dello juventino Alessandro Tripaldelli, la seconda, che fissò il risultato sul 5-1, realizzata dall’attaccante della Fiorentina Gabriele Gori, tra i migliori in campo.

Positivo il commento di Nicolato, al suo esordio sulla panchina dell’Under 18, ha detto che abbiamo disputato una buona partita, soprattutto nella ripresa. Dopo un avvio timido, la squadra ha fatto vedere le sue qualità che ha apprezzato sia dal punto di vista tecnico che dell’impegno.

La nazionale Under 18 è andata poi a Fleetwood, dove ha perso 2-1 l’amichevole con l’Inghilterra, ma mostra ancora buone trame di gioco uscendo dal campo a testa alta. Dopo il gol del vantaggio degli inglesi nel primo tempo, è il centrocampista del Milan Matteo Gabbia a realizzare a metà ripresa il momentaneo 1-1 prima del definitivo 2-1 messo a segno nel finale dall’Inghilterra il primo settembre.

Il 4 settembre, ancora in trasferta, gli Azzurrini hanno battuto 4-1 Israele nella seconda amichevole ernimg_1932giocata oltremanica, riscattando a Stockport, nel Greater Manchester in Inghilterra, la gara persa di misura con i pari età dell’Inghilterra. Grazie a due doppiette realizzate dal milanista Gabbia (12′ e 63′) e al viola Gori (27′ e 46′), i ragazzi di Nicolato regolano i pari età israeliani che al 76′, con Goldenberg, realizzano solo il gol della bandiera.

Al sindaco della città di Codroipo Fabio Marchetti e all’assessore allo sport Flavio Bertolini, ho chiesto di raccontarci il legame tra il calcio e il capoluogo del Medio Friuli.

 

Marco Mascioli

Share Button

Comments are closed.

Cheap Tents On Trucks Bird Watching Wildlife Photography Outdoor Hunting Camouflage 2 to 3 Person Hide Pop UP Tent Pop Up Play Dinosaur Tent for Kids Realistic Design Kids Tent Indoor Games House Toys House For Children
Translate »