15/05/2024

 

Un nuovo focolaio di influenza aviaria interessa gli allevamenti avicoli del Veronese: a seguito dell’individuazione del virus ad alta patogenità (sierotipo H5) in un allevamento di Goito, nel Mantovano, la Regione Veneto ha esteso le norme precauzionali di sorveglianza agli allevamenti di Valeggio sul Mincio, comune veronese contermine alla provincia mantovana. Pertanto, in base all’ordinanza firmata  dal presidente della Regione Veneto, Luca Zaia  nel raggio di 10 chilometri dall’allevamento infetto non si potranno movimentare uova, pulcini e pollame e sono vietati i conferimenti a macelli o centri di imballaggio. Si tratta dell’ennesimo provvedimento emesso in questi mesi che dimostra come, nonostante le precauzioni, il contagio dei volatili è un problema di non facile soluzione. Bisogna  però aggiungere che il monitoraggio appare adeguato e che i focolai vengono individuati prima che possano diventare un grosso problema per la salute umana.

Share Button

Comments are closed.