26/11/2022

Segnaliamo un bizzarro comportamento che viene denunciato attraverso una nota dall’Unione Stampa Sportiva Italiana del Friuli Venezia Giulia. L’associazione sportiva Sport & Joy Racing Team organizzatore della 1a Ronde Terra del Friuli, avrebbe richiesto per accreditare fotografi e cineoperatori una cauzione di 100 euro, restituibile solamente in cambio di foto e video riguardanti l’evento. L’Unione della Stampa Sportiva del Friuli Venezia Giulia denuncia questa iniziativa come disdicevole, improprio ed odioso ricatto e chiede la condanna di tale atteggiamento. In effetti, commentiamo noi, la sortita di questa associazione sportiva nei confronti di operatori dell’informazione è semplicemente ridicola ed auto-lesionistica oltrechè penosamente sparagnina. Si chiede una cauzione a chi esercita il diritto di cronaca con la pretesa di avere foto e video, ma allora perchè non farlo anche nei confronti di chi scrive un articolo? Forse è il passo successivo, che tristezza. La risposta a casi di questo genere sarebbe l’assoluto, totale silenzio stampa, ma anche giusto parlarne perchè le assurdita’ possono diventare consuetudine, anzi… ne abbiamo piene le cronache. Ci auguriamo che questa associazione riveda il suo punto di vista considerando gli svantaggi che gliene deriverebbero.

Share Button

Comments are closed.