02/12/2022

Sono state presentate agli uffici del Consiglio regionale due proposte di referendum. La prima è una proposta di referendum abrogativo di gran parte degli articoli della legge regionale 26 del 2014 di riordino del sistema Regione-Autonomie locali e la costituzione delle Uti, le Unioni territoriali intercomunali, sostenuta da 901 firme. La seconda è una proposta di referendum propositivo che prevede un percorso legislativo che porti alla formazione di una Regione con Friuli e Trieste, sul modello del Trentino-Alto Adige. A sostenerla, le firme di 885 sottoscrittori. Sull’ammissibilità delle proposte di referendum (che devono essere accompagnata da almeno 500 firme) decide l’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale entro trenta giorni dalla sua presentazione e delibera all’unanimità.

Share Button

Comments are closed.