24/01/2022

“Un evento che conferma il Friuli Venezia Giulia tra le regioni più sportive d’Italia, per numero di praticanti ma anche per la qualità delle manifestazioni che riesce a organizzare, come questi Campionati, in una specialità del ciclismo, il ciclocross, nella quale sanno prevalere la tenacia, la forza di volontà, la capacità di procedere verso un traguardo superando i limiti della fatica e dell’impegno; doti che contraddistinguono anche la nostra gente” .

Con queste parole l’assessore regionale alle Finanze, Barbara Zilli, è intervenuta alla presentazione dei Campionati italiani Ciclocross 2022, che si terranno a Variano di Basiliano il 7, 8 e 9 gennaio.

La manifestazione corona la carriera sportiva di Daniele Pontoni, due volte campione del mondo di ciclocross, perchè proprio sul Colle di Variano, dove si allenava con la sua bicicletta fin da ragazzo, sarà a seguire i ciclisti che fanno parte anche della nazionale azzurra, della quale è stato nominato di recente commissario tecnico.

“La Regione – ha rilevato Zilli – è orgogliosa di ospitare questo Campionato italiano e Daniele Pontoni  ora nella veste di guida della nazionale saprà trasmettere lo stesso suo spirito agonistico anche ai giovani ciclisti azzurri.

L’assessore si è soffermata anche sui numerosi campioni che il Friuli Venezia Giulia vanta nel ciclismo, tra i quali Asia Zontone che gareggia proprio nel ciclocross, “fresca di vittoria in questi giorni in Slovenia”.

I Campionati italiani di Ciclocross, che ritornano a Variano dopo ventiquattro anni, porteranno nel Friuli Venezia Giulia oltre un migliaio di atleti di 120 squadre, che saranno protagonisti nelle tre giornate delle prove riservate alle diverse categorie e dell’inedita staffetta a squadre sul circuito cittadino di 2,6 km sviluppato tutto a Variano con la parte più spettacolare sul Colle. Difficoltà che la categoria ‘elite’, quella più attesa, affronterà domenica 9 gennaio a partire dalle ore 14.30 per disputarsi il titolo italiano.

Questo evento si aggiunge alle altre grandi manifestazioni che il Friuli Venezia Giulia ospita sulle sue strade e percorsi, come le tappe del Giro d’Italia e del Giro Rosa, e come ha detto il patron di tali manifestazioni, Enzo Cainero, intervenuto nell’occasione assieme ai presidenti delle associazioni DP 66 Giant SMP e Gs Varianese, che organizzano i Campionati italiani di Variano assieme alla Scuola di Ciclismo Fuoristrada Mont di Bike guidata da Pontoni.

Share Button

Comments are closed.

Cheap Tents On Trucks Bird Watching Wildlife Photography Outdoor Hunting Camouflage 2 to 3 Person Hide Pop UP Tent Pop Up Play Dinosaur Tent for Kids Realistic Design Kids Tent Indoor Games House Toys House For Children