06/12/2022

Anche la tredicesima edizione del concorso bandistico internazionale, nel comune di Bertiolo (UD), ha visto ospiti alcune delle più importanti bande provenienti da diverse regioni d’Italia e il prestigio di una giuria europea. Il concorso è stato organizzato dall’associazione musicale Filarmoniche La Prime Lûs 1812, con la direzione artistica di Chiara Vidoni e il presidente Silvio Zanchetta, il segretario Simone Bertolini e diretta dal maestro Andrea D’Incà.

Le bande in gara si sono sfidate con l’esecuzione di tre brani obbligatori e proponendo loro repertori. Il concorso ha assunto negli ultimi anni un carattere sempre più internazionale.

Bertiolo è nota a tutti per essere la città del Vino e della musica, con la filarmonica che porta nel nome l’importanza storica di un gruppo di musicisti che con grande passione non hanno mai mollato (tranne qualche pausa durante le guerre mondiali), di esibirsi in concerti e spettacoli da oltre duecento anni.

Diverse le categorie in gara, ma la classifica finale principale ha visto la “BANDA SOCIALE ALDENO” di Aldeno in provincia di Trento al primo posto, la BANDA MUSICALE CITTADINA DI PESCHIERA DEL GARDA (VR) al secondo posto, mentre al terzo posto si sono classificate pari meriti ben quattro gruppi: ORCHESTRA GIUSEPPE BOVO & MAJORETTES SHOW CARMIGNANO DI BRENTA (PD), BANDA MUSICALE CITTADINA DI PISOGNE (BS), CORPO BANDISTICO “CITTÀ DI LENDINARA” LENDINARA (RO), BANDA COMUNALE “ALBINO GAGNO” DI VILLORBA (TV).

Una grande manifestazione alla sua tredicesima edizione per il Comune di Bertiolo che ogni anni ha l’opportunità di presentare in due giornate, il meglio della musica bandistica e nuove opportunità di far conoscere al resto del mondo la filarmonica e la banda locale che tra le sue fila annovera musicisti giovanissimi affiancati da strumentisti di grande esperienza. Questo costante ricambio generazionale e la proliferazione tra i ragazzi della passione per la musica, conforta e promette ancora un grande futuro per la città della musica.

Marco Mascioli

Share Button

Comments are closed.