25/09/2022

L’ERT, Ente Regionale Teatrale, ha presentato a Udine la nuova stagione teatrale. Il lavoro di questo ente è esrtemamente prezioso – ha tenuto a sottolineare l’assessore regionale alla cultura  Tiziana Gibelli nel suo intervento – in quanto dà la possibilità a molti Comuni di poter allestire delle stagioni teatrali di qualità, favorendo in questo modo una diffusione della cultura in molte parti del territorio regionale. In questo senso, l’assessore ha detto di aspettarsi un’importante risposta da parte del pubblico, in quanto desideroso di recuperare, dopo le ristrettezze imposte dalla pandemia, gli spazi di condivisione e di partecipazione nell’ambito culturale.

Riferendosi  a Nova Gorica e Gorizia Capitale europea della Cultura 2025, l’assessore ha parlato di un’onda positiva che il territorio ha il dovere di saper cavalcare, perché tutti gli occhi dell’Europa saranno puntati sul Friuli Venezia Giulia. Di questo però, come ha osservato l’esponente della Giunta, non c’è ancora piena consapevolezza.

Infine, dopo aver salutato il direttore uscente dell’Ert Renato Manzoni, l’assessore – facendo riferimento ai problemi legati alla crisi energetica – ha confidato con una punta d’ironia che il numero e il calore degli applausi del pubblico contribuiranno a tenere alta la temperatura nei teatri regionali.

Share Button

Comments are closed.