13/05/2024

La Banca europea per gli investimenti (Bei) ha approvato un finanziamento di 51 milioni di euro alla Società autostrade slovena (Dars) per l’installazione del pedaggio elettronico e per gli autoveicoli pesanti. Il progetto infrastrutturale, per un valore complessivo di 105 milioni di euro sui 610 chilometri della rete di autostrade e superstrade, è il primo di questo tipo in Slovenia che utilizzerà le garanzie del Fondo europeo per gli investimenti strategici (Efsa). In conformità con le nuove soluzioni europee per la mobilità sostenibile, il nuovo sistema contribuirà a ridurre i tempi di attesa per i camion, il consumo di carburante, le emissioni inquinanti e anche l’impatto acustico, oltre a introdurre diversi livelli di pedaggio a seconda della categoria del veicolo e della classe di emissione. (ANSA).

Share Button

Comments are closed.