17/04/2024

Realizzata a tempo di record dalla Protezione civile del Friuli Venezia Giulia, la nuova scuola per l’infanzia “Benedetto Costa” è stata consegnata ufficialmente alla popolazione di Sarnano, alla presenza del Alla presenza del presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, del ministro dell’Istruzione, Valeria Fedeli, della presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, e del presidente delle Marche, Luca Ceriscioli.

Meno di 4 mesi per una scuola di straordinaria qualità e a costi energetici pari a zero – ha detto Gentiloni – ,  ma non siamo su un altro Pianeta, perché anche in questo campo l’Italia non ha niente da imparare dagli altri Paesi e dovrebbe avere l’orgoglio di rivendicare questa capacità.

Un edificio non solo bello ma anche strategico che in caso di calamità può resistere e ospitare i centri di coordinamento dei soccorsi e gli sfollati”, ha sottolineato  la Serracchiani.

Il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, ha detto le Marche sono impegnate nella ricostruzione di almeno altre 115 scuole e tanti sindaci e presidenti di provincia avranno qui un esempio importate con il quale confrontare la propria azione.

La  Protezione civile e le maestranze hanno dimostrato  competenze, capacità tecniche, abnegazione e impegno, – ha sottolineato l’assessore alla protezione civile del Friuli Venezia Giulia Paolo Panontin  .

L’assessore ha quindi ricordato che “la Protezione civile e i volontari della nostra regione furono tra i primi ad essere presenti con il campo Friuli Venezia Giulia ad Amatrice; inoltre realizzammo la prima opera di ricostruzione nelle zone terremotate con l’edificazione del nuovo ponte che rese raggiungibili molti borghi rimasti isolati. A ciò si è aggiunta la consegna di 70 moduli abitativi agli allevatori di queste zone, nonché la realizzazione di 2 complessi a uso refettorio in un Comune limitrofo”.

Share Button

Comments are closed.